Peveragno, il Covid cancella la “Fiera di Sant’Andrea” e “Natale in Contrada”

Salta anche “accendiamo il Natale”, la cerimonia di accensione delle luci natalizie che si teneva ad inizio dicembre ma l’Amministrazione Comunale non intende rinunciare all’installazione delle luminarie, che da anni abbelliscono in epoca natalizia molti angoli di Peveragno. Il presidente Proloco Cordoni: "purtroppo oggi è impossibile pensare di andare avanti nei preparativi". Il vice-sindaco Ghigo: "rammaricati, ma la situazione oggi è questa”

L’emergenza sanitaria non sembra dare tregua, almeno non per ora. Il Comune di Peveragno e la Pro Loco di Peveragno, attraverso il presente comunicato congiunto, annunciano che – come purtroppo ampiamente prevedibile – la Fiera di Sant’Andrea non si terrà. La manifestazione sarebbe arrivata alla 624a edizione, e si sarebbe dovuta svolgere nell’ultimo fine settimana di novembre. La situazione attuale, con l’ultimo DPCM che annulla ogni tipo di fiera, e con una situazione sanitaria generale infelice, impone ovviamente l’annullamento dell’edizione 2020 della Fiera di Sant’Andrea.

Daniele Cordoni, Presidente Pro Loco, spiega: “era già partita l’organizzazione della manifestazione, e si era già lavorato per i mercatini e per le tradizionali manifestazioni. Purtroppo oggi è impossibile pensare di andare avanti”. “Siamo rammaricati, ma la situazione oggi è questa” spiega il Vice Sindaco e Assessore Cultura e Manifestazioni Vilma Ghigo, “ed è molto difficile, direi quasi impossibile guardare con ottimismo anche al Natale in Contrada, una manifestazione imponente per numeri e coinvolgimento di persone, e che richiede un lungo lavoro di preparazione, impossibile da fare”.

Anche un’altra manifestazione, sia pure più piccola ma comunque in grado di attirare molte centinaia di persone e molto apprezzata dalle famiglie, ovvero “accendiamo il Natale”, la cerimonia di accensione delle luci natalizie che si teneva ad inizio dicembre, ovviamente salterà. “Impossibile pensare alle manifestazioni, impossibile oggi fare previsioni su quando ci metteremo alle spalle definitivamente un periodo così difficile. Una situazione frustrante e che mortifica le intenzioni e il lavoro dei volontari della Pro Loco. L’Amministrazione Comunale non intende comunque rinunciare all’installazione delle luminarie natalizie, che da anni abbelliscono in epoca natalizia molti angoli di Peveragno. Ci saranno delle novità e delle modifiche rispetto agli altri anni, e sempre in collaborazione con la Pro Loco si studierà il modo per rendere comunque luminoso e bello anche il prossimo periodo natalizio, per dare a tutta Peveragno almeno un segno di speranza e di voglia di guardare al futuro”.