Quantcast

A Peveragno la creatività del “Bric a Brac” non si ferma… foto

Una novità annunciata via social dalle sorelle Eleonora e Marta Cerruto, titolari della caffetteria vineria di via San Giovanni

Più informazioni su

Dopo la fortunata collaborazione con i “vicini di casa” di “Cascina Dama – Distillegal”, che ha dato vita l’estate scorsa al Garden Bistrot, una piacevole novità riguarda il Bric a Brac di Peveragno. Sulle pagine social della vineria-caffetteria di via San Giovanni si legge infatti che le sorelle Eleonora e Marta Cerruto (titolari del locale e ormai note come “Le due Pirille”, come scherzosamente loro stesse amano definirsi) stanno cercando artisti che desiderino esporre le loro opere all’interno del locale.

“La nostra visione del Bric a Brac – spiegano Eleonora e Marta è sempre stata quella di creare un luogo diverso dal solito: accogliente, ricco di nuovi spunti e in continua evoluzione. L’idea di rendere il Bric uno spazio espositivo per artisti ci era balenata già dal principio,  ma solamente dopo due anni di esperienza ci siamo decise ad attuare questo progetto. Tramite i canali social abbiamo quindi  invitato gli artisti a candidarsi per riempire le pareti del Bric a Brac con le loro opere, che a rotazione saranno esposte.  Speriamo che questa iniziativa,  oltre a dare al Bric a Brac una nuova spinta artistico-culturale, sia un’occasione per scoprire nuove espressioni artistiche e talenti emergenti.”

Il locale, così per come è stato studiato e curato dalle sorelle Cerruto, si configura a nostro giudizio come lo spazio ideale per accogliere e far conoscere nuove proposte artistiche. Chi fosse interessato a cogliere questa opportunità può inviare la propria candidatura contattando il locale tramite le pagine facebook e instagram, oppure inviando una mail a ma.el.snc@gmail.com

Più informazioni su