Laurea ad honorem per Amilcare Merlo, il sindaco di Mondovì: “La città gli è grata”

Il primo cittadino, Paolo Adriano: "Abbiamo un'immagine del Cavalier Merlo legata a un pensiero lungimirante, che rende l'idea della importanza della prospettiva universitaria per la nostra città. Egli ha capito e colto appieno, in poche parole, il vero valore di questa grande riconquista"

Nei giorni scorsi Amilcare Merlo è stato insignito della laurea ad honorem in Ingegneria, conferitagli dal Politecnico di Torino presso la sede di Mondovì.

A tal proposito, il sindaco del capoluogo monregalese, Paolo Adriano, ha dichiarato: “Di Amilcare Merlo richiamo con piacere le parole rivolte a Mondovì in occasione della riapertura del Politecnico. Egli aveva detto che questo è un momento di cambiamento, che si traduce in un momento di straordinaria opportunità per le imprese. Il Politecnico che torna a Mondovì è tra gli strumenti più importanti attraverso i quali le imprese del territorio potranno cogliere questo cambiamento, adeguarsi ai tempi e guardare al futuro.

E ancora: “Questa è l’immagine che la città di Mondovì ha del cavalier Merlo, legata a un pensiero lungimirante, che rende l’idea della importanza di questa prospettiva per la nostra città. Egli ha capito e colto appieno, in poche parole, il vero valore di questa grande riconquista, nella quale la nostra amministrazione e la Fondazione CRC credono moltissimo. Da questo punto di vista, Mondovì gli è davvero grata”.