Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pollenzo, FISAR conferisce onoreficienza al presidente di Slow Food

Carlo Petrini sommelier onorario

Pollenzo. FISAR, Federazione Italiana Sommelier Albergatori Ristoratori, ha conferito a Carlo Petrini, Presidente di Slow Food, gastronomo, sociologo, scrittore, e attivista, il titolo di Sommelier Onorario. La cerimonia di consegna di attestato di qualifica e taste vin si è tenuta in occasione dell’inaugurazione della nuova sede della Delegazione di Cuneo, all’interno della Banca del Vino di Slow Food a Pollenzo.

“Per uno che come me ha mosso i suoi primi passi professionali nel mondo del vino, quello di oggi rappresenta un momento emozionante, in un certo senso la chiusura di un cerchio. – dichiara Carlo Petrini, Presidente di Slow Food – Entrare a far parte di un gruppo di professionisti come questo è un onore, in particolar modo quando – come nel vostro caso – essere sommelier significa essere ambasciatori di un modo di intendere il vino a 360 gradi, che va oltre il berlo e raccontarlo. Vi ringrazio per questo regalo che testimonia ancora una volta la vicinanza tra Slow Food e FISAR”.

FISAR conferisce l’onorificenza di Sommelier Onorario a coloro che si sono distinti con il proprio lavoro nella promozione e valorizzazione dell’universo del vino e della sommellerie, rappresentando uno stimolo e un esempio da imitare.

“È un onore per FISAR conferire oggi questo titolo. – ha dichiarato Graziella Cescon, Presidente Nazionale FISAR – Carlo Petrini, tramite i suoi progetti Slow Food e la Guida Slow Wine, ha portato un contributo essenziale al mondo dell’enologia, dando luce e lustro ai grandi vini nazionali frutto di produzione biologica e biodinamica.”

Oltre a Carlo Petrini, fanno parte dell’albo dei Sommelier Onorari FISAR, tra gli altri, la scrittrice e giornalista Tessa Gelisio, il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia, il Ministro alle Politiche Agricole Ambientali e Forestali Maurizio Martina, il Direttore del TG2 Marcello Masi e il Vicedirettore Rocco Tolfa – autori del programma Signori del Vino – e Giuseppe Martelli, Presidente del Comitato Vini del MIPAAFT.

L’inaugurazione della sede presso la Banca del Vino di Slow Food segna l’apertura di un nuovo importante capitolo per la giovane Delegazione FISAR Cuneo, nata nel 2016 e diventata in poco tempo punto di riferimento autorevole per un territorio, le Langhe e il Monferrato, storicamente vocato per la produzione vitivinicola. Luogo d’incontro per i wine lovers della provincia di Cuneo, la Delegazione organizza, oltre ai corsi per diventare Sommelier FISAR, incontri, tavole rotonde e degustazioni verticali per ogni livello di esperienza.
Da oltre 45 anni FISAR è il punto di riferimento autorevole e strategico del settore enologico. Attraverso un fitto network di Delegazioni, la Federazione Italiana Sommelier Albergatori e Ristoratori sostiene e promuove una cultura del vino che diffonda i valori di indipendenza, territorialità e qualità.