Ordine dei farmacisti provincia di Cuneo

farmacia

Emergenza bombole ossigeno

Riportate alle farmacie le bombole d’ossigeno non più in uso o esaurite

“C’è una grande carenza di bombole. Senza i vuoti non è possibile ricaricare le nuove e quindi distribuirle a chi ne ha davvero bisogno”. L’allarme è stato lanciato da Enrica Bianchi, presidente dell’Ordine dei farmacisti della provincia di Cuneo e riguarda quella che sta diventando una nuova emergenza che riguarda i pazienti che hanno contratto il covid-19 ma che sono stati inviati alle cure domiciliari.