Quantcast

La pedancola tra Cuneo e Mellana è di nuovo interrotta

Il passaggio sul Torrente Gesso risulta impraticabile per la pioggia odierna che ha provocato l'innalzamento del livello dell'acqua

La Direzione del Parco fluviale fa sapere che a causa dell’aumento del livello di acqua del Torrente Gesso per la pioggia di oggi, venerdì 6 maggio, il guado che collega la zona del Santuario degli Angeli con la frazione Mellana di Boves risulta di nuovo interrotto. A fine dicembre il guado era stato ripristinato e nessuna piena l’ha spazzato via fino ad oggi perché le piogge in questo periodo sono state scarsissime.
Il passaggio sul torrente, conosciuto come «pedancola», è un annoso problema per l’amministrazione comunale delle due città, tanto che è anche stato sottoscritto un accordo tra i due Comuni che ogni anno stanziano 18 mila euro (12 mila dal capoluogo, il resto Boves) per il ripristino periodico del collegamento.
Esiste poi addirittura un Comitato, costituito formalmente nel 2016 e presieduto dal bovesano Guido Olivero, che auspica la realizzazione di un passaggio ciclo pedonale permanente e che ha chiesto ai sette candidati sindaco di Cuneo di esprimersi in proposito prima delle elezioni del 12 giugno.
Alcuni giorni fa il sindaco uscente Federico Borgna aveva dichiarato che esiste la possibilità con i prossimi bandi del Pnrr di trovare fondi per la progettazione e la realizzazione di un passaggio permanente.