Quantcast

Studio idrologico e idraulico per la ricostruzione del ponte Odasso a Garessio

Approvato schema di accordo Provincia-Comune per l’analisi della situazione

E’ stato approvato lo schema di accordo tra la Provincia e il Comune di Garessio per realizzare uno studio idrologico-idraulico finalizzato alla ricostruzione del ponte Generale Odasso, oltre ad uno studio idrologico-idraulico nel tratto compreso tra i ponti Paolini di proprietà comunale ed il ponte in loc. Lepetit di proprietà della Provincia.

Come si ricorderà la zona è stata oggetto negli anni, con particolare frequenza a partire dal 2016, di una serie di eventi meteo eccezionali che hanno causato a più riprese la piena del Tanaro nel territorio comunale di Garessio con allagamenti diffusi, soprattutto nelle aree del centro cittadino e nella zona del ponte in località Lepetit lungo la strada provinciale 582.

Il ponte Odasso è stato abbattuto nell’autunno 2020 dopo la terza alluvione subita dal paese nel giro di 26 anni. Il ponte, per la sua particolare conformazione, costituiva un ostacolo durante la piena del fiume accelerandone l’uscita dal suo letto.

La Provincia aveva previsto già dai primi anni Duemila un intervento di adeguamento del ponte sul Tanaro con l’apertura di una nuova arcata con la realizzazione di una campata aggiuntiva sulla sponda destra orografica. E’ però previsto un approfondito studio idrologico-idraulico finalizzato alla risoluzione del problema e con questo accordo la Provincia riconferma il suo impegno, anche finanziario, partecipando alle spese di progettazione per un importo di 18.000 euro del bilancio 2022 su un totale di 38.064 Iva compresa. L’incarico è stato affidato dal Comune di Garessio allo studio tecnico “Majone & Partners Engineering” di Milano.