Quantcast

Rifreddo, inaugurata la panchina gigante donata da Davide Borello

Alla cerimonia presenti gli amministratori comunali e moltissimi rifreddesi 

Anche i rifreddesi hanno ora a disposizione una panchina gigante. La stessa è, infatti, stata  inaugurata negli scorsi giorni alla presenza di numerosi amministratori comunali e di un nutrito pubblico. Curiosa ed anche commovente la storia che ha portato il vice-sindaco  Elia Giordanino a tagliare il nastro della nuova struttura.

La panchina gigante è stata, infatti, realizzata non dal Comune come si potrebbe pensare ma dal rifreddese Davide Borello che, in ricordo di sua mamma, ha poi deciso di metterla a disposizione della  collettività. Collettività che ha apprezzato molto il gesto ed anche potuto notare come la bella piazza della parrocchiale di San Nicolao (la Gesia veja per i rifreddesi) sia davvero una location che valorizza la panchina permettendo dalla stessa di godere del panorama dell’intera media Valle Po.

Ritornando alla cerimonia inaugurativa dopo il taglio del  nastro non è mancata la benedizione da parte del parroco cittadino don Angelo Vincenti ed alla fine un bel momento conviviale per suggellare il tutto. “E’ stata – commenta il vice sindaco – davvero una bella giornata per cui come amministratori e come cittadini dobbiamo un ringraziamento speciale a Davide e alla sua famiglia”. Dichiarazione che dimostra la soddisfazione   degli amministratori comunali per essere riuscirti, attraverso il coinvolgimento della  cittadinanza nella  progettazione e riqualificazione degli spazi pubblici, a valorizzare ancora una volta un  aspetto peculiare del proprio territorio.