Quantcast

Il monregalese Gabriele Gallo sarà il nuovo coordinatore delle Alpi del Sole

L'associazione riunisce le 14 sezioni del Club Alpino Italiano delle provincia di Cuneo più quelle di Cavour e Savona

Lo scorso 5 aprile, presso la sede della Sezione CAI di Mondovì, si sono svolte le elezioni per il rinnovo della carica di coordinatore delle Alpi del Sole, l’associazione che riunisce le 14 sezioni del Club Alpino Italiano delle provincia di Cuneo più quelle di Cavour e Savona.

Dopo i due mandati ricoperti dal fossanese Osvaldo Imberti, per il triennio 2022-2024 il testimone passa al monregalese Gabriele Gallo, deciso a portare avanti nuove iniziative all’interno del sodalizio intersezionale, che proprio quest’anno festeggia il trentesimo compleanno della sua rivista, Alpidoc.

Tra queste, l’organizzazione di eventi, convegni, tavoli di lavoro; il rafforzamento della presenza del CAI nelle scuole del territorio; il diretto coinvolgimento delle Alpi del Sole in seno ai dibattiti sui temi di attualità relativi alla montagna; l’attivazione per reperire fondi utili a finanziare le iniziative dell’associazione. Sul numero 107 di Alpidoc il neo eletto coordinatore illustrerà più nel dettaglio il proprio programma.

Questo, invece, il suo curriculum.

Gabriele Gallo, classe 1986, è un giornalista libero professionista.

Laureato in Scienze e Cultura delle Alpi all’Università degli Studi di Torino, si occupa di comunicazione per conto di enti pubblici e privati ed è autore di guide turistiche e romanzi. Collabora, tra gli altri, con Piemonte Parchi e con The Vision.

Socio del CAI di Mondovì dal 2015, tra il 2018 e il 2021 è stato segretario sezionale e membro della commissione eventi e manifestazioni.

Dal 2019 fa inoltre parte del Comitato Scientifico OTTO LPV.