Quantcast

A Caraglio con “Il Flebile filo della Memoria” si celebra la Liberazione ricordando il passato

Oggi, che gli ultimi testimoni diretti di quegli eventi stanno scomparendo, ci si rivolge ai giovani per mantenere vivo il ricordo

Caraglio. Venerdì 22 aprile alle 21 presso la Chiesa di San Paolo a Caraglio andrà in scena “Il Flebile filo della Memoria” della compagnia Lontani dal Centro, nell’ambito delle iniziative promosse dal Comune di Caraglio in occasione della Festa della Liberazione del 25 aprile.

Lo spettacolo fa parte de “Il Teatro fa il suo giro – E le risalite”, la stagione condivisa dei Teatri Civici di Caraglio, Busca e Dronero organizzata da Santibriganti Teatro.

Realizzato dalla compagnia Lontani dal Centro, con la regia di Fulvio Abbracciavento che sarà anche in scena al fianco di Claudia Appiano, Eva Rossi, Fulvio Trivero e Angelo Vuolo, “Il Flebile filo della Memoria” nasce dalla convinzione di dover agire in difesa di quel filo che ci lega a quel funesto passato, di cui Auschwitz  è il simbolo massimo.

Un filo che va conservato al meglio, oggi che gli ultimi testimoni diretti di quegli eventi stanno scomparendo uno dopo l’altro, cercando di creare nel pubblico, soprattutto quello giovane, una consapevolezza che lo spinga ad evitare, riconoscendoli in anticipo, gli errori commessi in passato. 

La drammaturgia si compone di brevi estratti di testimonianze di sopravvissuti originari di molteplici nazioni europee, ognuno dei quali assume un valore di testimonianza universale: si susseguono in una narrazione che, partendo da una felice quotidianità, attraversa l’emanazione delle leggi razziali, per giungere alla deportazione nei campi di sterminio, alla liberazione e infine al tempo presente.

Vista l’importanza dell’argomento, sempre su iniziativa del Comune di Caraglio è prevista durante la mattinata anche una replica dedicata agli studenti delle scuole medie inferiori. 

Per assistere agli spettacoli è consigliabile la prenotazione, chiamando la segreteria di Santibriganti allo 011 645740 o la Biblioteca Civica di Caraglio allo 0171 617714.

Venerdì 22 aprile ore 21.00

Chiesa di San Paolo – Via S. Paolo, 52B, Caraglio (CN)

Il Flebile filo della Memoria

Regia: Fulvio Abbracciavento

Con: Fulvio Abbracciavento, Claudia Appiano, Eva Rossi, Fulvio Trivero, Angelo Vuolo

Compagnia Lontani dal Centro

La stagione teatrale 2022 “E le risalite” dei Teatri Civici di Caraglio, Busca e Dronero, organizzata da Santibriganti Teatro, è stata realizzata con il sostegno dei Comuni di Caraglio, Busca e Dronero, della Fondazione CRC e della Regione Piemonte.

In collaborazione con In-Box Verde e ARCI.

Santibriganti Teatro aderisce al Comitato Emergenza Cultura.

Biglietti: Posto Unico € 10

Modalità di acquisto:

– Prenotazione (solo telefonica):

Santibriganti Teatro – 011 645740 (lunedì 10.30 / 16.30, da martedì a venerdì 14.00 / 18.00)

Caraglio – Biblioteca Civica – 0171 617714

Busca – Biblioteca Civica – 0171 948621

Dronero – Ufficio Turistico Valle Maira – 0171 917080

– Cassa: apertura un’ora prima dello spettacolo

Il Teatro fa il suo giro – Stagione 2022 “E le risalite”

Teatro Civico di Caraglio

Via Roma, 124 – Caraglio (CN)

Teatro Civico di Busca

Piazzetta del Teatro, 1 – Busca (CN)

Teatro Iris di Dronero

Piazza Martiri, 5 – Dronero (CN)

Santibriganti Teatro

+39.011.645740 (lunedì 10.30 / 16.30, da martedì a venerdì 14.00 / 18.00)

organizzazione@santibriganti.itwww.santibriganti.it