Quantcast

I serrati controlli “anti-Covid” della Polizia Locale a Boves, Chiusa Pesio, Peveragno e Roaschia foto

Nei paesi dell'Unione Montana Alpi del Mare l'attività in merito all’emergenza epidemiologica proseguirà per tutta la settimana

“Durante le festività natalizie sono stati intensificati i controlli da parte degli agenti del Servizio Associato di Polizia Locale dell’Unione Montana Alpi del Mare, disposti da apposita ordinanza del Questore, in merito al rispetto delle norme emanate per il contenimento dell’epidemia da Covid-19. Durante i servizi, sono state controllate oltre 315 persone in 48 locali (ristoranti, pub,
bar, palestre e agriturismi) presenti nei territori dei comuni di Boves, Chiusa di Pesio, Peveragno e Roaschia, aderenti al Servizio convenzionato. A tale attività è conseguito l’accertamento di due violazioni amministrative legate al regolare possesso del cd “green pass”. Lo riferisce il comandante Silvano Gastinelli.

Gli agenti hanno presidiato, inoltre, l’evento “Natale in contrada” che si è svolto a Peveragno le sere del 24 e 26 dicembre, verificando il corretto utilizzo delle mascherine ed evitando i possibili assembramenti all’interno della manifestazione. Nella notte di San Silvestro, oltre ai consueti controlli e interventi, gli agenti sono intervenuti per un incidente stradale nel quale è rimasto coinvolto un conducente per il quale verrà richiesta la revisione della patente.

L’attività di controllo della Polizia Locale in merito all’emergenza epidemiologica da Covid-19 proseguirà per tutta la settimana.