Quantcast

Danza, nonni e giochi in scatola: riprendono le attività di “Oceano” a Savigliano foto

Il presidente di Oasi Giovani Gianfranco Saglione "tanti appuntamenti per raggiungere una fascia particolarmente difficile da intercettare. Un servizio che a Savigliano mancava, e che fortunatamente incontra il favore dei ragazzi. Gli appuntamenti di “Nonn'insegnami”, ad esempio, sono passati in breve tempo da 8 ad oltre 20 partecipanti"

Danza, nonni e giochi in scatola. Ricominciano le attività 2022 di “Oceano”, il progetto di Oasi Giovani rivolto a ragazzi ed adolescenti.

Giovedì 27 gennaio – dalle 17.30 alle 19.30, nel salone “Diana Ferrero” di palazzo Longis in via Torre de Cavalli – si svolgerà una lezione di danze popolari ungheresi. Un appuntamento “one shot” per testare il gradimento dei ragazzi e farli avvicinare al mondo del ballo. Dal mese di febbraio partirà un corso di danza sui tacchi.

Quindicinale è invece l’appuntamento con “Nonn’insegnami”, iniziativa che usa la cucina come “pretesto” per far incontrare e dialogare giovani e nonni, in un confronto generazionale di arricchimento reciproco. Dopo l’incontro di martedì 25 gennaio (l’orario è 18.00 – 22.00) dedicato alla zuppa valdostana di nonna Magda e alle crostate di nonno Peppe, martedì 8 febbraio si svolgerà una serata dal messaggio green.

In collaborazione con i ragazzi del “Fridays for future” di Saluzzo verranno recuperate (e poi cucinate) verdure ancora ottime ma imperfette, e dunque non più vendibili, dai fruttivendoli del territorio. Appuntamento presso la moderna cucina di palazzo Longis.

Quindicinali sono anche le serate dedicate ai giochi in scatola, in collaborazione con Espansione Ludica – La Tana del Goblin: un momento per stare insieme riscoprendo il piacere di dadi, pedine, e divertimento lontano dagli smartphone. Il prossimo incontro è per la serata di martedì 1 febbraio, dalle 20.30, nei locali di Oceano in corso Roma 111.

Come spiega il presidente di Oasi Giovani Gianfranco Saglione, «tanti appuntamenti per raggiungere una fascia particolarmente difficile da intercettare. Un servizio che a Savigliano mancava, e che fortunatamente incontra il favore dei ragazzi. Gli appuntamenti di “Nonn’insegnami”, ad esempio, sono passati in breve tempo da 8 ad oltre 20 partecipanti».

Le iniziative di progetto Oceano si avvalgono della collaborazione di Giuseppe Porcu dei Fuma che ‘nduma. Per informazioni e adesioni contattare il 333.2742858.