Quantcast

Grande successo per il primo World Cafè all’interno del progetto “Rifreddo Landscape Lab”

Il successivo incontro sarà nel mese di dicembre ed entrerà nel vivo del tema del progetto “Rifreddo Landscape Lab” con la Fondazione Sant’Agata

Grande successo per il primo World Cafè presso il Laboratorio del Paesaggio Montano di Rifreddo, all’interno del progetto “Rifreddo Landscape Lab”, finanziato da ANCI e Dipartimento delle Politiche Giovanili nel bando “Fermenti in comune” sulla rigenerazione di spazi urbani pubblici inutilizzati. Il primo incontro ha visto 5 tavoli di lavoro in cui i ragazzi della Valle Po e del Saluzzese hanno discusso sui temi di Sostenibilità, Rigenerazione e utilizzo di quello spazio come centro culturale giovanile.

“Sono davvero contento – commenta il sindaco Cesare Cavallo – che il progetto sui Landscape stia piano piano facendo diventare il nostro paese punto di riferimento per i giovani dell’intero saluzzese. Investire sugli stessi è sempre stata una delle priorità della nostra amministrazione e finalmente stiamo raccogliendo i frutti di questa scelta”

Ritornando alla serata va messo in rilievo che i giovani partecipanti tra i 15 e i 30 anni hanno scambiato opinioni e idee, ruotando nei vari tavoli di confronto, coordinati dagli educatori della Cooperativa Caracol e del Consorzio Monviso Solidale, partner del progetto, oltre a B612LAB, coordinatore del progetto insieme al Comune di Rifreddo. “

Vedere – aggiunge il vice-sindaco Elia Giordanino che ha partecipato alla serata – un così grande numero di giovani interessati ai temi della sostenibilità e della rigenerazione urbana e riuscire a comprendere le esigenze e i bisogni dei giovani del territorio è un fatto che ci permetterà di riqualificare il Laboratorio Montano nel miglior modo possibile e farà si che lo stesso diventi uno spazio polifunzionale, utilizzabile da tutte le fasce di età. Un grazie ovviamente a tutti gli enti e le associazioni partner del progetto, che ci hanno sostenuto e hanno permesso la realizzazione del progetto”.

Dopo questo primo incontro, il successivo sarà nel mese di dicembre ed entrerà nel vivo del tema del progetto “Rifreddo Landscape Lab” con la Fondazione Sant’Agata e gli educatori, continuando il percorso di educazione ambientale avviato: si rinnova l’invito a tutti i giovani del territorio di partecipare per dare il loro contributo e mettere in luce le loro idee in un ambiente totalmente neutro e privo di qualunque pregiudizio.