Quantcast

Webinar di Confagricoltura Cuneo sull’influenza aviaria e corso per allevatori

Mercoledì 1° dicembre seminario on line per approfondire la situazione epidemiologica dopo i focolai in Veneto. Giovedì 2 dicembre incontro per conoscere il portale del Ministero della Salute vetinfo.it

Un doppio appuntamento, informativo e formativo, per gli allevatori della provincia di Cuneo, ma non solo. È quanto organizza Confagricoltura Cuneo, in collaborazione con la Camera di Commercio di Cuneo, per i pomeriggi di mercoledì 1° e giovedì 2 dicembre in due incontri rispettivamente sul tema dell’influenza aviaria e sull’utilizzo della piattaforma telematica dei Sistemi Informativi Veterinari (www.vetinfo.it).

Nello specifico, mercoledì 1° dicembre, dalle 14,30, è in programma il webinar “L’influenza aviaria”, organizzato in collaborazione con Confagricoltura Piemonte e moderato da Oreste Massimino, presidente della sezione avicola di Confagricoltura Cuneo e Piemonte, nonché vice presidente nazionale della FNP allevamenti avicoli, per fornire utili chiarimenti in considerazione dei diversi focolai di aviaria registratisi in queste settimane in Veneto. Se ne parlerà con Bartolomeo Griglio, responsabile Prevenzione e Veterinaria Regione Piemonte, Valentina Vottero, referente Avicoli Regione Piemonte, Sandro Scolari, veterinario esperto di Patologia Aviare, Emilio Bosio, presidente Ordine dei Veterinari della Provincia di Cuneo. Durante il pomeriggio si approfondiranno: la situazione epidemiologica attuale, le misure di contenimento e gli interventi legislativi in caso di positività. Il seminario sarà fruibile all’indirizzo https://global.gotomeeting.com/join/186742725. È aperto a tutti i veterinari e gli allevatori del settore avicolo.

“La situazione è piuttosto grave nel Nord Est del Paese e sta mettendo in seria difficoltà tutto il comparto avicolo di quel territorio – dichiara Oreste Massimino -; in Piemonte fortunatamente, come già in passato, non si registrano casi ma dobbiamo continuare a tenere molto alto il livello di guardia. Ecco perché abbiamo voluto organizzare questo incontro in cui ribadiremo agli allevatori la necessità di rispettare in maniera rigorosa tutte le misure di bio-sicurezza previste dalle normative, affinché la soglia di attenzione resti massima nei confronti della malattia, a tutela dell’operatività di tutto il settore”.

Giovedì 2 dicembre, invece, Confagricoltura Cuneo, in collaborazione con la Regione Piemonte e con il patrocinio dell’Ordine dei Veterinari della Provincia di Cuneo, propone un incontro formativo per gli allevatori con inizio alle 17,30, in presenza presso la sede della associazione in via Bruno Caccia 4 a Cuneo e in modalità on line all’indirizzo https://global.gotomeeting.com/ioin/632857245. Il programma prevede gli interventi di: Bartolomeo Griglio, responsabile Prevenzione e Veterinaria Regione Piemonte, Emilio Bosio, presidente dell’Ordine dei Veterinari di Cuneo, Piero Barettini, direttore SC Igiene degli Allevamenti e delle Produzioni Zootecniche (ASL TO3); Andrea Bonansea, veterinario convenzionato Area C (ASL T03) e Marco Vernè, veterinario Area C (ASL TO3), che approfondiranno le modalità di utilizzo del portale www.vetinfo.it. La piattaforma è nata, per volere del Ministero della Salute, con lo scopo di raccogliere e presentare i dati, sanitari e non, utili al governo del sistema nazionale della Sanità Animale e Sicurezza Alimentare, con particolare attenzione alla definizione dei rischi sanitari lungo l’intera catena produttiva, dalla produzione degli alimenti per gli animali sino alla messa in commercio degli alimenti per il consumo umano.

Per avere ulteriori informazioni su entrambi gli incontri telefonare allo 0171/692143 o inviare una e-mail all’indirizzo: eventi@confagricuneo.it.