Quantcast

A Boves donazione collettiva di sangue e polentata per i donatori

Per la quarta volta nel 2021, dalle 8 alle 11, chi lo desidera potrà donare il proprio sangue. Prenotazione obbligatoria entro il 12 ottobre e rispetto assoluto dell'orario che verrà assegnato a ciascuno.

Più informazioni su

Per la quarta volta nel 2021, sabato 16 ottobre all’ospedale di Boves, dalle 8 alle 11, sarà possibile per i donatori della sezione cittadina dell’Avis donare il proprio sangue. Per rispettare totalmente le norme anti-contagio, è necessario prenotare il proprio posto telefonando al 388.4812441 e rispettando categoricamente l’orario che verrà assegnato ad ogni donatore, arrivando con una decina di minuti di anticipo, in modo da non creare assembramenti nell’ospedale. «Confidando in un’attiva collaborazione da parte di tutti, – fanno sapere dal Direttivo – rammentiamo che il fabbisogno di sangue è in costante aumento. Per la donazione non è necessario essere digiuni, ma si può fare una piccola colazione con caffè, the, fette biscottate, evitando latte e alimenti grassi». 

Al termine della mattinata di donazioni, la sezione Avis di Boves ha organizzato, per i donatori, le loro famiglie, gli amici e i simpatizzant, un  «momento conviviale in allegria» che si svolgerà a Rivoira lo stesso sabato 16 ottobre, nel segno della cauta ripresa della «socialità» cui stiamo assistendo. Il programma prevede: alle 15,15 ritrovo di fronte alla chiesa di Rivoira ed alle 15,30 partenza per una passeggiata in compagnia (si consiglia di munirsi di abbigliamento consono ad una passeggiata per le colline bovesane); alle 19, nel salone parrocchiale «polentata avisina», anche per chi non può partecipare alla passeggiata.

Per evitare sprechi l’organizzazione invita tutti a portare piatti, posate e bicchieri da casa. Il vino lo offre la sezione. Anche in questo caso è  necessario prenotare al numero 388.4812441 entro il 12 ottobre (posti limitati). Per i donatori e la loro famiglia il pasto è gratuito. Per amici e simpatizzanti il costo è di 10 euro a persona. Green Pass obbligatorio, in caso di maltempo la passeggiata verrà annullata ma la cena si svolgerà ugualmente.

Più informazioni su