Quantcast

A Serralunga d’Alba arriva il ministro Renato Brunetta

Sarà il numero 1 del dicastero per la semplificazione e la pubblica amministrazione ad inaugurare la stagione 2021/2022 dei Laboratori di Resistenza Permanente alla Fondazione E. di Mirafiore

Sarà il ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione Renato Brunetta ad inaugurare la stagione 2021/2022 dei Laboratori di Resistenza Permanente alla Fondazione E. di Mirafiore di Serralunga d’Alba. L’appuntamento con “I volti della Repubblica; il capitale umano al centro della ripresa” è per le 18.30 di sabato 30 ottobre quando il ministro proporrà una riflessione sul ruolo degli impiegati, a tutti i livelli, della pubblica amministrazione nel delicato periodo pandemico che stiamo attraversando e in vista di una strategia di ripresa. Ingresso gratuito con prenotazione sul sito www.fondazionemirafiore.it

Renato Brunetta è molte cose insieme: figlio di un venditore ambulante veneziano, fiero delle sue origini, professore di economia del lavoro, ministro per la Pubblica amministrazione nel Governo Draghi, deputato di Forza Italia. Il lavoro, l’impegno e il sacrificio sono nel suo Dna. Classe 1950, ha insegnato nelle Università di Padova, Venezia e Roma. Editorialista per le più importanti testate italiane, ha vinto, tra gli altri, il Premio Saint-Vincent per l’Economia, il Premio Tarantelli per la migliore opera di economia del lavoro, il Premio Scanno per la migliore opera di relazioni industriali, il Premio Leone d’Oro per la pace, riconoscimento speciale alla carriera. Di formazione socialista, già ministro per la Pubblica amministrazione nel Governo Berlusconi IV, è stato consigliere economico nei Governi Craxi e Ciampi.

Alla Fondazione Mirafiore interverrà per illustrare la riforma della Pubblica amministrazione, chiave della ripresa italiana dopo la pandemia. Il suo obiettivo -ci racconta- è fare della PA il motore dello sviluppo, scommettendo sul capitale umano pubblico. Più competenze, più formazione, più carriere, più salari, più servizi di qualità.

“Finalmente, dopo oltre un anno e mezzo di stop, torna il nostro Laboratorio di Resistenza permanente e torna in grande stile con una serie di appuntamenti imperdibili che ci aiuteranno a capire meglio la realtà in cui viviamo, che ci faranno riflettere, certamente, ma che ci faranno anche divertire”, dichiara Paola Farinetti nel presentare l’XI anno di attività della Fondazione E. di Mirafiore voluta da Oscar Farinetti.

Dal 30 ottobre 2021 al 25 aprile 2022 il teatro della Fondazione tornerà infatti ad ospitare dialoghi, letture, incontri, spettacoli, laboratori e momenti di approfondimento culturale, indagando prospettive, possibilità e dinamiche del mondo di oggi. Si alterneranno sul palco importanti imprenditori, giornalisti, scrittori, uomini e donne di scienza, economia, politica, musica e spettacolo per confrontarsi con quella che, ormai, è una vera e propria comunità consolidata, che riflette intorno ai valori fondamentali per migliorare il presente.