Quantcast

NOVA COOP e AIDO insieme per promuovere la donazione di organi

Enrico Nada, Responsabile Politiche Sociali di Nova Coop, dichiara: “Siamo felici di mettere a disposizione i nostri spazi e la collaborazione attiva dei nostri Soci volontari. Pensiamo infatti che valori e finalità di A.I.D.O. Piemonte ben si sposino con l’attenzione che da sempre Nova Coop dimostra per tematiche come la promozione della salute e della solidarietà"

Sabato 25 settembre nella Giornata nazionale A.I.D.O d’informazione al dono, nei negozi Nova Coop di Bra e Cuneo  saranno presenti alcuni volontari di A.I.D.O. Piemonte – Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule – ODV impegnati insieme ai Soci volontari dei negozi Nova Coop a informare Soci e clienti Coop.

A.I.D.O. svolge durante tutto l’anno attività d’informazione, sensibilizzazione e “cultura del dono” tra i cittadini raccogliendo preziose adesioni legate ad un gesto altruista, generoso verso chi, malato, è in lista d’attesa per un trapianto: in Italia 8400 di cui 220 bimbi.

Enrico Nada, Responsabile Politiche Sociali di Nova Coop, dichiara: “Siamo felici di mettere a disposizione i nostri spazi e la collaborazione attiva dei nostri Soci volontari. Pensiamo infatti che valori e finalità di A.I.D.O. Piemonte ben si sposino con l’attenzione che da sempre Nova Coop dimostra per tematiche come la promozione della salute e della solidarietà. Nova Coop, Cooperativa di Consumatori leader nel settore della GDO in Piemonte e Alta Lombardia, con circa 600.000 Soci, è da sempre attenta al territorio, rivolge particolare attenzione alla corporate social responsibility e rendiconta le proprie azioni in questa direzione con il suo bilancio di sostenibilità, giunto alla dodicesima edizione, che per il secondo anno consecutivo viene presentato con un sito tematico, www.novacoop.info. In quest’ottica, riteniamo che i nostri supermercati e ipermercati non debbano essere concepiti come meri spazi per l’acquisto, ma possano rappresentare sempre di più dei veri e propri centri di incontro e d’informazione!”