Quantcast

Confartigianato Cuneo: inaugurato il nuovo ufficio recapito a Santo Stefano Belbo

In occasione dell'inaugurazione del nuovo ufficio, la confederazione degli artigiani ha anche attivato insieme a Med.Art l'iniziativa del Vaccine Day il prossimo 3 ottobre.

Confartigianato Imprese Cuneo, proseguendo nella strategia di rendere sempre più capillare la sua presenza sul territorio cuneese per offrire maggiore sostegno alle imprese associate, ha inaugurato oggi, lunedì 27 settembre, il suo nuovo ufficio recapito a Santo Stefano Belbo. Con un locale ampio e luminoso, ubicato nella zona centrale del paese e dunque di facile accessibilità per gli associati, l’Associazione investe nella prossimità, offrendo agli imprenditori cuneesi che operano in quella zona di confine con la provincia astigiana, una nutrita offerta di servizi ed una accurata consulenza nei vari ambiti economici, finanziari e giuridici.

All’evento inaugurale hanno partecipato il sindaco Laura Maria Cristina Capra e l’assessore regionale alla Sanità del Piemonte Luigi Genesio Icardi. Per Confartigianato Cuneo erano presenti il presidente territoriale Luca Crosetto, il direttore generale Joseph Meineri e il presidente della zona di Alba Daniele Casetta.

L’ufficio, sito in via XX Settembre, 18/20, va a completare la presenza di Confartigianato nella Granda con 12 “sedi di zona” (Alba, Borgo S.D., Bra, Carrù, Ceva, Cuneo, Dogliani, Dronero, Fossano, Mondovì, Saluzzo e Savigliano) e 7 “uffici recapito” (Bagnolo Piemonte, Busca, Canale, Garessio, Peveragno, Racconigi, Santo Stefano Belbo).

«Essere vicini alle imprese e ben radicati sul territorio – spiegano i presidenti Crosetto e Casetta – rappresentano da sempre un importante punto di forza della nostra Associazione. Questo ci permette di essere più efficaci nel sostenere l’imprenditorialità locale, andando a intercettare esigenze e problematiche che risultano così differenti in un territorio grande come il nostro. Attraverso i nostri sportelli diamo concretezza alla nostra azione di rappresentanza e tutela del comparto artigiano e affianchiamo gli imprenditori con un ampio ventaglio di servizi, consulenze e opportunità, proponendoci alle imprese come un partner affidabile per nascere, competere e crescere in un mercato in continua evoluzione, grazie ad un sistema di soluzioni innovative e integrate».

Nell’occasione, Confartigianato Imprese Cuneo insieme a Med.Art., società di supporto alla Medicina del Lavoro del Sistema Confartigianato, ha anche lanciato l’iniziativa “Vaccine Day” che si svolgerà domenica 3 ottobre. Nel corso dell’intera giornata, presso l’hub vaccinale dell’Associazione sito in corso IV Novembre, 11 a Cuneo, previa prenotazione allo 0171/451.111, potranno vaccinarsi datori di lavoro e dipendenti che ancora non siano muniti di green pass.

«Confartigianato Cuneo – osserva l’assessore regionale alla Sanità Luigi Genesio Icardi dimostra con l’apertura del nuovo Ufficio Recapito di Santo Stefano Belbo di essere sempre più vicina ai bisogni dei propri associati e al tessuto produttivo del territorio. Una sensibilità che si riflette anche nella disponibilità offerta alla Sanità pubblica in occasione della lotta al Covid-19, prima con l’apertura del Centro vaccinale presso la sede di Cuneo e poi con l’iniziativa delVaccine Day” del prossimo 3 ottobre. Sono grato a Confartigianato Cuneo che in questo modo contribuisce ad alleggerire la pressione sul sistema sanitario e sugli ospedali, dimostrando di saper fare sistema per la tutela della salute, bene primario di tutti i cittadini e dei lavoratori».

«E’ molto importante – commenta il direttore generale Meineri che la nostra Associazione collabori strettamente con le istituzioni per far sì che la produttività riprenda stabilmente a crescere. Il futuro delle nostre imprese, del territorio e delle nostre famiglie passa inevitabilmente attraverso la più ampia diffusione del vaccino. Solo sconfiggendo il Covid potremo riprogrammare finalmente una vera ripartenza».

«La nostra realtà – sottolinea la responsabile di Med.Art. Cristina Truccoè felice di mettersi nuovamente al servizio dei lavoratori e delle imprese per aiutarli a superare questo momento in cui il green pass è uno strumento imprescindibile per lavorare. E’ necessario che tutti si convincano che vaccinarsi è fondamentale, la via maestra per tornare ad una vita normale».

L’ufficio recapito di Santo Stefano Belbo sarà aperto tutti i giorni, dal lunedì al venerdì con il seguente orario: ore 8,15 – 12,30/14,15 – 17,30 (mercoledì e venerdì chiuso al pubblico nel pomeriggio. Si riceve solo su appuntamento).