Quantcast

Strade come gironi danteschi: a Chiusa Pesio lo spettacolo itinerante sulla Divina Commedia

Si scopriranno alcune delle più suggestive storie che hanno caratterizzato Chiusa ed i suoi abitanti: amori impossibili, viaggi oltre l’ignoto e visioni estatiche sono solo alcune delle soprese che attendono gli spettatori

Venerdì 6 agosto Chiusa di Pesio sarà animata dallo spettacolo teatrale itinerante “Alle sorgenti della Divina Commedia”, per le strade del paese simili a gironi danteschi, in parallelo ai versi del sommo poeta, si scopriranno alcune delle più suggestive storie che hanno caratterizzato Chiusa ed i suoi abitanti: amori impossibili, viaggi oltre l’ignoto e visioni estatiche sono solo alcune delle soprese che attendono gli spettatori.

Un viaggio alla scoperta di una delle fonti da cui il Sommo Poeta ha attinto per far scorrere quel fiume di parole che è la Divina Commedia messo in scena nelle vie del paese del Marguareis, cima nota per essere il “profilo di Dante”. L’evento è a cura della compagnia Le MèME EnsembLe e vedrà in scena Marco Di Giorgio, Marina Meinero e Michele Spanò.

“Alle sorgenti della Divina Commedia” rientra nell’ambito del progetto “Chiusa da vivere” realizzato dall’Associazione Monregaltour grazie al contributo della Fondazione CRC.
L’evento è organizzato dall’Ufficio Turistico, dal Complesso Museale “Cav. G. Avena” e dalla Biblioteca Civica “Ezio Alberione” di Chiusa di Pesio.
Lo spettacolo verrà ripetuto due volte durante la serata alle ore 20.15 e alle 21.45 con partenza dall’Ufficio Turistico in Piazza Cavour. Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria presso l’Ufficio Turistico tel. 0171/734990.