Quantcast

Tanti appuntamenti danteschi in quota nell’agosto di ‘Amor mi mosse’

La chiesa parrocchiale di San Pietro in Vincoli a Limone Piemonte domenica primo agosto ospiterà una lettura dantesca commentata e musicata

Saranno le valli Vermenagna e Varaita le principali cornici delle proposte di agosto della rassegna ‘Amor mi mosse. Dante in cammino tra Cuneo e le Alpi’, che vede come capofila il settore culturale della Fondazione Opere Diocesane Cuneesi insieme al settimanale cuneese La Guida.

Domenica primo agosto si inizia con tre iniziative in quota: la prima è inserita nell’ambito del weekend di festa per la riapertura della rinnovata Casa del Randiere del Santuario di Sant’Anna di Vinadio avvenuta lunedì 26 luglio. Alle ore 14.30 nel piazzale del rifugio San Gioachino l’Associazione culturale 1000miglia, in collaborazione con la Pastorale Giovanile di Cuneo e Fossano presenta ‘Dante a tempo di rap’ con Claver Gold e Murubutu; partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria sulla piattaforma Eventbrite (link disponibile su www.amormimosse.com) entro venerdì 30 luglio. Murubutu e Claver Gold, due degli esponenti più in vista dello storytelling rap in Italia, hanno pubblicato ‘Infernvm’, un album completamente dedicato all’Inferno di Dante che ha riscosso l’approvazione unanime di critica e pubblico. In occasione delle celebrazioni dell’anno dantesco i due artisti proporranno uno spettacolo concerto di ‘Infernvum’ ma anche un talk dantesco, in bilico fra narrazione e performance musicale. Una riflessione circa la genesi del concept album che, partendo da alcuni personaggi della terza cantica, li reinterpreta attraverso un percorso di attualizzazione e comunicazione attraverso i suoni e le metriche tipiche della musica rap.

La valle Stura è cornice anche della seconda proposta di domenica primo agosto, la narrazione per bambini e famiglie ‘Quante storie dietro le parole | Abbecedario dantesco’ che si svolgerà alle ore 16.30 nella piazzetta del municipio di Argentera. Con Caterina Ramonda si andrà alla scoperta di aneddoti, storie, personaggi e suoni curiosi della lingua occitana. L’iniziativa, inserita nell’ambito delle attività L.482/99 e di Occit’amo, è a partecipazione gratuita con prenotazione obbligatoria via mail a cultura@vallestura.cn.it o telefonica al numero 0171.955555.

Il terzo evento della prima domenica di agosto è la lettura dantesca commentata e musicata ‘In vesta di pastor lupi rapaci’, in programma alle ore 21 presso la chiesa parrocchiale di San Pietro in Vincoli a Limone Piemonte. La lettura, proposta dalla Parrocchia e dal Comune di Limone Piemonte in collaborazione con la Fondazione Opere Diocesane Cuneesi in occasione della festa patronale, sarà intervallata da letture del Vangelo della festa di San Pietro e si concluderà con l’orazione del Signore (commento di Mons. Romano Fiandra, lettura di Claudia Ferrari, contributo musicale di Fabio di Tullio). Partecipazione gratuita, prenotazione tramite il sistema dell’Ufficio turistico di Limone Piemonte (reservo.me/limoneturismo/, istruzioni su www.amormimosse.com). Domenica primo agosto sarà infine l’ultimo giorno utile per visitare dalle ore 15 alle ore 19 l’allestimento ‘Bogre, la mostra’ presso il Museo Mallé di Dronero.

Ancora valle Vermenagna protagonista del quarto evento del mese di agosto, ‘A riveder le stelle’ in programma martedì 10 in località Limonetto. Alle ore 18.30 l’anfiteatro di Limonetto ospiterà una lettura dantesca musicata e commentata a partecipazione gratuita e prenotazione obbligatoria (commento di Don Martino Pellegrino, lettura di Claudia Ferrari, musica di Nicolò Bottasso e Filippo Ansaldi), a seguire alle ore 20 cena libera; per chi lo desidera, possibilità di prenotazione di una cena convenzionata con le strutture locali promossa dall’Ente Proloco di Limonetto. Alle ore 21.30 infine ci sarà l’opportunità di vivere una notte di San Lorenzo davvero speciale, con una breve escursione per osservare la volta stellata sotto la guida esperta di Enrico Collo. Evento gratuito, prenotazioni tramite www.amormimosse.com.

Giovedì 12 agosto a Frassino si svolgerà l’unico appuntamento del mese della rassegna ‘Dante e la lingua d’oc’: alle ore 18 l’Unione Montana Valle Varaita e l’associazione Espaci Occitan proporranno una lettura di passi scelti della traduzione in occitano della Divina Commedia del 1955 di Jan Roche a cura di Rosella Pellerino e a seguire una cena a tema presso un locale di Frassino; maggiori dettagli e prenotazioni a partire da quindici giorni prima dell’evento (info@unionevallevaraita.it | +39 0175 978321). Venerdì 13 alle ore 16 ancora un’iniziativa in valle Varaita targata Unione Montana Valle Varaita e Diocesi di Saluzzo con la visita al Museo del costume, al Borgo di Chianale di Pontechianale e alla cappella di S. Antonio: Inferno, Purgatorio e Paradiso: teologia, fede, arte, musica e poesia in alta valle con apericena finale; maggiori dettagli e prenotazioni a partire da quindici giorni prima dell’evento (info@unionevallevaraita.it | +39 0175 978321). Sempre venerdì 13 a Cuneo la studiosa Silvana Bedodi condurrà un nuovo ‘Appuntamento con Dante’ alle ore 17 nell’area pedonale antistante la libreria Stella Maris in via Felice Cavallotti in cui si approfondirà la figura di Virgilio e il periodo dell’Età Augustea; evento gratuito ad accesso libero fino ad esaurimento posti disponibili.

Venerdì 20 agosto la Fondazione Opere Diocesane Cuneesi e l’Ente di Gestione Alpi Marittime propongono una nuova escursione dantesca dopo quelle alla Gorge della Reina di Entracque e alla Tourusela di Vernante. Dopo il ritrovo alle ore 9.30 di fronte la Locanda L’Albergh a Palanfrè (Vernante), alle ore 10 si partirà per un’escursione con Guida Parco tra i faggi del Bosco bandito di Palanfrè. Ad impreziosire la facile passeggiata di circa quattro chilometri con dislivello positivo di trecento metri sarà la lettura con commento e accompagnamento musicale del Canto XIII dell’Inferno (commento di Valter Giordano, lettura di Luca Occelli, musica di Roby Avena e Chiara Cesano). Possibilità di prenotazione del pranzo al sacco con menu degustazione (€ 20) o menu pic-nic (€ 13) a cura del Rifugio L’Arbergh da effettuarsi sulla piattaforma Eventbrite (link disponibile su www.amormimosse.com) contestualmente alla prenotazione per l’escursione gratuita.

La chiusura del mese di agosto della rassegna ‘Amor mi mosse. Dante in cammino tra Cuneo e le Alpi’ è sotto il segno della valle Varaita: si inizia giovedì 26 con un appuntamento promosso da Unione Montana Valle Varaita e diocesi di Saluzzo che prevede alle ore 14.30 la visita guidata alla cappella dell’Annunziata a Valmala in borgata Chiot Martin e alle ore 17 conferenza su Dante e Maria a cura del professor don Gianluca Zurra. Maggiori dettagli e prenotazioni a partire da quindici giorni prima dell’evento (info@unionevallevaraita.it | +39 0175 978321). Venerdì 27 l’Unione Montana Valle Varaita offre un pomeriggio tra le note a Venasca, con visita alla Fabbrica dei Suoni nel pomeriggio, apericena presso locali del territorio e la sera presso l’Istituto musicale, conferenza ‘Dante, fonte di ispirazione nella musica’, a cura del professor Alberto Borello del Conservatorio G. F. Ghedini di Cuneo. Maggiori dettagli e prenotazioni a partire da quindici giorni prima dell’evento (info@unionevallevaraita.it | +39 0175 978321). Da domenica 29 a martedì 31 agosto infine è in programma il Giro del Monviso con partenza da Castello di Pontechianale con quattro letture, due conferenze e ascesa sul Viso. Maggiori dettagli sulla proposta, nata dalla collaborazione tra Unione Montana Valle Varaita e Unione Montana dei Comuni del Monviso, a partire da quindici giorni prima dell’evento (info@unionevallevaraita.it | +39 0175 978321).

Per tutto il mese di agosto a Cuneo sarà ancora possibile visitare la mostra ‘Dante Plus 700 | Cuneo Edition’, che impreziosisce le facciate dei palazzi di Contrada Mondovì con quaranta opere raffiguranti il volto di Dante Alighieri firmate da illustratori di fama mondiale. Alcuni dei ritratti selezionati dal ravennate Marco Miccoli di Bonobolabo, ideatore del progetto ‘Dante Plus 700’, permettono al visitatore di interagire con nuove tecnologie informatiche come la realtà aumentata attraverso l’applicazione per cellulare gratuita ARIA The AR Platform, realizzata dallo studio di animazione Alkanoids di Milano e disponibile per iOS e Android.

Il calendario delle iniziative di ‘Amor mi mosse. Dante in cammino tra Cuneo e le Alpi’, aggiornato costantemente con tutti i dettagli e i link per le prenotazioni, è disponibile sul sito web del progetto; ove non diversamente indicato le attività sono a partecipazione gratuita su prenotazione obbligatoria.

Info: www.amormimosse.comwww.facebook.com/amormimosse; www.instagram.com/amormimosse; info@amormimosse.com

Ufficio stampa: Giulia Poetto 338.6035552