Quantcast

Ferrero prosegue la strategia “green”: -50% emissioni entro il 2030

"Al 2020 ha raggiunto l'obiettivo di approvvigionarsi di fave di cacao 100% sostenibili, certificate attraverso standard gestiti in modo indipendente, e di zucchero di canna 100% certificato da Bonsucro e Altromercato".

 Alba. Il Gruppo Ferrrero prosegue nella sua stragegia “green” con l’ambizioso opiettivo di dimezzare tutte le emissioni delle proprie attività entro il 2030.

“Al 2020 – si legge nel Rapporto di Sostenibilità – ha raggiunto l’obiettivo di approvvigionarsi di fave di cacao 100% sostenibili, certificate attraverso standard gestiti in modo indipendente, e di zucchero di canna 100% certificato da Bonsucro e Altromercato”.

“La pandemia ha trasformato l’industria e continua a produrre i suoi effetti nel mondo. Il Gruppo ha reagito nel modo migliore, assegnando sempre massima priorità a salute e sicurezza dei dipendenti e dei consumatori” ha spiegato, ripreso dall’agenzia Ansa, il presidente Giovanni Ferrero.