Quantcast

“Agrifestival” è on-line con la prima puntata di “Storie straordinarie” lanciando l’evento di ottobre

La 39ª Fiera Nazionale della Meccanizzazione Agricola di Savigliano si svolgerà nel marzo del 2022

Dopo il lancio avvenuto in diretta streaming a marzo, nel corso dell’Anteprima della 39ª edizione della Fiera Nazionale della Meccanizzazione Agricola di Savigliano, Agrifestival muove i primi passi in vista dell’appuntamento con la prima edizione dell’evento digitale prevista ad ottobre. Ad inaugurare il nuovo prodotto editoriale digitale ideato dalla Fondazione Ente Manifestazioni di Savigliano è “Storie straordinarie”, rubrica che dà voce ad alcuni imprenditori di successo, appartenenti soprattutto al settore della meccanica agricola, che raccontandosi in prima persona davanti alle telecamere seduti nel salotto di casa, ripercorrono la loro vita intrecciando affetti familiari e passione aziendale. La prima puntata, di cui è protagonista il fondatore della Frandent Ezio Bruno, è visibile sul canale YouTube Agrifestival (https://youtu.be/U7DAp7j_r-w) e sulla pagina Facebook @fierameccanizzazioneagricola.it.

“La messa on-line del primo contributo di Agrifestival è anche l’occasione per confermare ufficialmente che la 39ª edizione della Fiera Nazionale della Meccanizzazione Agricola di Savigliano non si svolgerà nel 2021 ma che è stata riprogrammata il 17, 18, 19 e 20 marzo 2022 – annuncia il presidente della Fondazione Ente Manifestazioni di Savigliano, Andrea Coletti -. Abbiamo atteso fino all’ultimo che la situazione pandemica generale ci desse l’opportunità di organizzare l’evento ancora nel corso di quest’anno, ma alla fine abbiamo dovuto arrenderci al calendario e affidarci al buon senso, per cui appuntamento al prossimo anno! Ma per nostra fortuna nei mesi scorsi abbiamo lavorato su Agrifestival, che non sostituisce in alcun modo l’evento in presenza, ma lo integra nel tentativo concreto di portare la fiera oltre la quattro giorni saviglianese, al fine di migliorare la notorietà dell’evento, arrivare ad un pubblico di agricoltori più ampio, alimentare con i fatti l’autorevolezza della rassegna e, più in generale, reagire alle negatività della pandemia con una valida alternativa che non si fermerà quando quest’incubo sarà finito”.

Agrifestival è un prodotto editoriale dedicato alla meccanizzazione agricola rivolto a tutti gli appassionati, in particolare agli agricoltori, agli imprenditori e ai lavoratori che progettano, sviluppano e commercializzano macchine agricole. Nato come spin-off naturale della Fiera Nazionale della Meccanizzazione di Savigliano, Agrifestival si propone di costruire un magazine online che parla di meccanizzazione agricola con competenza e passione, un contenitore (il pay-off è The digital box) di intrattenimento intelligente e di informazione, con l’obiettivo di costruire una community di agricoltori e fidelizzarla a seguire i contenuti proposti. Strutturato in rubriche, di cui la prima ad andare on-line è “Storie straordinarie”, continuerà anche quando l’emergenza sanitaria terminerà e si potrà tornare a organizzare eventi in presenza, in quanto non è un’iniziativa né temporanea né sostitutiva della Fiera Nazionale della Meccanizzazione Agricola, evento che in quasi quarant’anni di storia ha costruito una sua community di pubblico, una solida base di partenza per costruire un prodotto digitale dedicato al settore della meccanica agricola.