Quantcast

Cuneo, con ‘Amor mi mosse’ a luglio tanti appuntamenti danteschi anche per i più piccoli

Quattro laboratori e una parata-spettacolo in arrivo a Cuneo, Borgo San Dalmazzo e Roccavione

Tra i tanti appuntamenti promossi dalla Fondazione Opere Diocesane Cuneesi all’interno della rassegna ‘Amor mi mosse. Dante in cammino tra Cuneo e le Alpi’ nel mese di luglio non mancano le proposte per i più piccoli, con tre laboratori per bambini dai sette ai dodici anni firmati associazione noau | officina culturale e La Scatola Gialla e un laboratorio con parata-spettacolo a cura della compagnia Il Melarancio.

Sabato 3 a Borgo San Dalmazzo alle ore 15 e alle ore 16.30 nella splendida cornice del Parco Grandis una lettura creativa di noau | officina culturale e un laboratorio di La Scatola Gialla a cura di Enrica Savigliano si intrecceranno per dar vita a ‘Parole disegnate’, due ore di intrattenimento in cui le parole del poeta verranno riscritte e ridisegnate. Il laboratorio, realizzato grazie alla collaborazione con il Comune di Borgo San Dalmazzo, è rivolto a un massimo di dieci bambini per ogni orario; partecipazione gratuita, iscrizione obbligatoria sulla piattaforma Eventbrite entro venerdì 2. Venerdì 16 alle ore 15 e alle ore 16.30 i rinnovati Giardini d’Ara di Roccavione ospiteranno ‘Parole inventate’, un’attività proposta in collaborazione con il Comune di Roccavione che unirà una lettura creativa di noau | officina culturale e un laboratorio di La Scatola Gialla a cura di Marco Tomatis. Il laboratorio, in cui si giocherà con le parole per scoprire come si possono trasformare disegnando emozioni, significati e mondi inaspettati, è rivolto a un massimo di dieci bambini per ogni orario; partecipazione gratuita, iscrizione obbligatoria sulla piattaforma Eventbrite.

Sabato 31 infine sarà la volta di ‘Dante eclatante’, laboratorio a cura di Luca Giordana e Christian Grappiolo de La Scatola Gialla. A Cuneo in Contrada Mondovì, nell’area antistante il Museo Diocesano, i partecipanti, ispirandosi alla mostra Dante Plus 700 | Cuneo Edition, visitabile in Contrada Mondovì fino alla fine dell’estate, sceglieranno un corpo, un’immagine fra quelle proposte, tipica dell’iconografia di Dante e su quella immagineranno il proprio autoritratto. I dieci piccoli artisti che alle 14, alle 15, alle 16 e alle 17 parteciperanno al laboratorio scatteranno la propria foto in studio. L’immagine verrà stampata su lucido A3 già abbinata al corpo scelto, e infine verrà colorata con la tecnica della sovrapittura; partecipazione gratuita, iscrizione obbligatoria sulla piattaforma Eventbrite.

Sempre a Cuneo, venerdì 23 dalle ore 17 alle ore 20 il cortile del settimanale La Guida e via Roma saranno le cornici di un laboratorio per bambini e famiglie e della parata-spettacolo ‘Un piccolo bestiario infernale’ a cura della compagnia teatrale Il Melarancio. Alle ore 17 presso il cortile del settimanale La Guida grandi e piccini costruiranno con materiali di recupero grandi pupazzi dalle fattezze mostruose ispirati alle figure più terribili, spaventose e ripugnanti che popolano l’Inferno dantesco. I pupazzi costruiti nel corso del laboratorio sfileranno poi in una grande parata in via Roma con musicisti, giocolieri, mangiafuoco e trampolisti in cui verranno declamati alcuni dei passi più significativi della prima cantica della Divina Commedia. Laboratorio a partecipazione gratuita, posti limitati; prenotazione obbligatoria sulla piattaforma Eventbrite.

Il calendario completo delle iniziative della rassegna ‘Amor mi mosse. Dante in cammino tra Cuneo e le Alpi’, aggiornato costantemente con tutti i dettagli e i link per le prenotazioni, è disponibile sul sito web del progetto.

Info: www.amormimosse.comwww.facebook.com/amormimosse; www.instagram.com/amormimosse; info@amormimosse.com

Ufficio stampa: Giulia Poetto 338.6035552