Quantcast

Alba, il raduno di auto sportive “la Targa Sobrero” ha fatto tappa in città

l raduno in piazza Risorgimento è stato un bel segnale di ripartenza. Abbiamo lavorato molto per questo evento, riuscendo a riportare in città molte targhe straniere – dichiara l’assessore al Turismo ed eventi, Emanuele Bolla

Ha fatto tappa ad Alba ieri, giovedì 3 giugno, la prima edizione della “Targa Sobrero”, il raduno di auto sportive organizzato dal team italo-svizzero Gio&Gio, in programma dal 3 al 6 giugno. Da dieci anni Giovanni e Giovanna Sobrero, originari di Marene, organizzano eventi dedicati agli appassionati di auto sportive, dalle Lamborghini alle Ferrari, in Svizzera, Piemonte e Liguria.

Partito ieri da Guarene con oltre una sessantina tra piloti italiani e stranieri, il raduno dopo un percorso nelle Langhe, nel pomeriggio è approdato ad Alba con una sosta in piazza Risorgimento di fronte al Municipio. Dopo la tappa albese, la Targa Sobrero si sposta oggi in Liguria, con un passaggio a Rapallo e sosta nella storica piazzetta di Portofino. Infine, l’arrivo sabato 6 giugno ad Alassio con sosta in via Roma.

Il raduno in piazza Risorgimento è stato un bel segnale di ripartenza. Abbiamo lavorato molto per questo evento, riuscendo a riportare in città molte targhe straniere – dichiara l’assessore al Turismo ed eventi, Emanuele Bolla, che ha accolto gli organizzatori e i piloti transitati in via Cavour –. Sono oltre 60 gli equipaggi di questo prestigioso raduno che ha visto Alba come prima tappa e che ha portato in città un turismo di alta qualità, fondamentale per la ripresa del territorio”.