Quantcast

Manta, i giovani del Rotary di Saluzzo donano un tablet per le videochiamate dei nonni della RSA “Maero”

«Voglio esprimere il mio più sincero ringraziamento per l’inaspettato regalo che ci è stato fatto» commenta la direttrice Marinella Racca

Questa mattina alcuni volontari del Gruppo Giovani Rotary di Saluzzo si sono presentati all’ingresso della RSA “Maero” di Manta, gestita dal gruppo Sereni Orizzonti e ormai da molti mesi Covid free, per donare un tablet di ultima generazione che consenta ai nonni di comunicare a distanza coi loro cari. Un’iniziativa molto apprezzata, che costituisce un implicito apprezzamento per il difficile lavoro svolto dal personale della Residenza durante i duri mesi della pandemia e che al tempo stesso conferma ancora una volta il forte legame di tutta la comunità locale con questa struttura.

«Voglio esprimere il mio più sincero ringraziamento per l’inaspettato regalo che ci è stato fatto» commenta la direttrice Marinella Racca. «Usiamo già da tempo questo tipo di strumenti per mettere in collegamento i nostri ospiti con i loro familiari, in particolare quelli che risiedono lontano da Manta. Destineremo questo tablet alle videochiamate coi parenti dei nostri ospiti allettati e di quanti di volta in volta si trovano in isolamento precauzionale perché appena dimessi dall’ospedale. Per fortuna la nostra RSA è stata da tempo messa in sicurezza: il peggio è alle nostre spalle e siamo animati da un rinnovato entusiasmo. Dalla prossima settimana contiamo inoltre di poter autorizzare finalmente le uscite all’esterno dei nostri residenti e anche le visite in giardino dei parenti».