Quantcast

L’ATL del Cuneese ospita in Valle Gesso due giornaliste di PleinAir

La rivista di riferimento a livello nazionale dedicherà un servizio alle Alpi di Cuneo

In questa prima settimana di maggio l’ATL del Cuneese ha ospitato in Valle Gesso due giornaliste di PleinAir, rivista leader nel settore dei viaggi in camper, caravan e tenda. La provincia di Cuneo sarà infatti protagonista sul numero di giugno con un itinerario dedicato alle bellezze naturalistiche e culturali delle Aree Protette delle Alpi Marittime.

Le giornaliste hanno trascorso tre giornate sul territorio, godendo di un clima primaverile davvero ottimale. L’ATL ha proposto loro un tour in bicicletta in compagnia dell’accompagnatore cicloturistico CuneoAlps Francesco Giraudo nei dintorni di Entracque, con un passaggio al Centro Luigi Einaudi ENEL e alla località Trinità di Entracque, per poi raggiungere la località Casermette con la visita al Centro Faunistico Uomini e Lupi. Il secondo giorno le giornaliste sono state accompagnate in alta valle dalla guida alpina Global Mountain Adriano Ferrero, con una passeggiata a Sant’Anna di Valdieri e alla località Terme, una tappa alla partenza della Via Ferrata dei Funs e una breve escursione al Pianoro del Valasco. Il terzo giorno la guida turistica CuneoAlps Gabriella Tesio ha proposto una visita guidata a Entracque e Valdieri, raccontando anche i più curiosi aneddoti che legano questi due borghi e la valle alla casata dei Savoia: nella metà dell’800 la ricchezza naturalistica dell’alta valle colpì infatti Re Vittorio Emanuele II che la scelse come località per i propri soggiorni estivi. Durante la tre giorni, le giornaliste hanno avuto modo di apprezzare anche i prodotti tipici della valle e i piatti più rappresentativi, come le tradizionali “cujette” della Valle Gesso.

“Le Alpi di Cuneo sono da sempre meta prediletta per camperisti e amanti della vacanza a stretto contatto con la natura – dichiarano il Presidente dell’ATL del Cuneese Mauro Bernardi e il Direttore Daniela Salvestrin – La pandemia ha dato ulteriore slancio a questa fetta di turismo che si muove con la propria unità abitativa per il soggiorno vacanziero: un settore in crescita che vogliamo coccolare con proposte di vacanze attive, ricche di suggerimenti. In questo ultimo anno l’ATL del Cuneese ha lavorato in stretto contatto con le principali redazioni del settore turistico proponendo spunti di vacanza esperienziale: la chiave vincente per il turismo di oggi e di domani.”