Quantcast

“A proposito di vino”, ciclo di Webinar di Confindustria Cuneo

Sette appuntamenti mensili in calendario: il primo sarà giovedì 20 maggio alle 16

L’enologia è al centro di una serie di webinar organizzati dalla Sezione Vini Liquori Distillerie di Confindustria Cuneo per discutere delle sue prospettive.

Sono sette gli appuntamenti in programma nel ciclo “A proposito di vino” dedicati a viticoltura ed enologia fra tradizione e innovazione, nei quali si parlerà di marketing, sostenibilità, tecnologia e turismo.

È stato progettato un articolato approfondimento delle molte sfaccettature di un comparto che rappresenta una delle colonne del Made in Italy agroalimentare e, più in generale, del “buon vivere all’italiana”.

Sarà, nel complesso, un’occasione per fare il punto su quella che tutti auspicano essere una forte ripartenza dopo le problematiche generate dall’emergenza sanitaria anche al mondo del vino, ad esempio con la sospensione delle attività ristorative, ma anche sulle novità normative, sulle innovazioni tecniche già attuate o all’orizzonte, sulle azioni da intraprendere connesse al global warning e sulle aspettative in merito agli andamenti dei mercati interno e estero e all’enoturismo, settore quest’ultimo in forte crescita prima del Covid e tuttora dalle grandissime potenzialità anche in relazione all’atteso sviluppo del turismo di prossimità.

I webinar, rivolti alle aziende associate e gratuiti (per le iscrizioni: confindustriacuneo.it/calendario), cominceranno il 20 maggio per proseguire fino a dicembre, con una cadenza di un appuntamento al mese, escluso agosto.

Si partirà appunto giovedì 20, alle ore 16, con un seminario online imperniato sulla dichiarazione ambientale di prodotto per il settore vitivinicolo: si parlerà, in particolare, del calcolo dell’Lca (Life Cycle Assessment) in base alle “Product Category Rules” per il settore vitivinicolo.

In seguito alla recente pubblicazione della Dichiarazione Ambientale di Prodotto per il Prosecco Superiore Docg Valdobbiadene, che ha avuto una forte risonanza mediatica, si apre una nuova opportunità per la certificazione ambientale nel settore vitivinicolo. L’esperienza del progetto realizzato da Indaco2, per conto della cantina Bortolomiol, è la prima di una serie con molte possibili declinazioni volte a promuovere l’innovazione e a valorizzare le buone pratiche per la sostenibilità delle filiere.

Introdotto da Paolo Sartirano, presidente della Sezione Vini Liquori Distillerie di Confindustria Cuneo, interverrà Riccardo Maria Pulselli, PhD e docente nel corso di Agribusiness dell’Università di Siena, presidente di Indaco2.

A coordinare questo primo webinar sarà Alberto Cugnetto della Sezione vini Liquori Distillerie di Confindustria Cuneo.

Questo il calendario dei successivi incontri che si svolgeranno sempre il giovedì, con inizio alle 16.

3 giugno, “Certificazione di sostenibilità vitivinicola: il modello Equalitas”.

24 giugno, “Gestione del residuo dei fitofarmaci nei vini: aspetti normativi e moderni approcci analitici”.

15 luglio, “Enoturismo in tempo di pandemia”.

2 settembre, “Impatto del cambiamento climatico sulla gestione della microflora negli ambienti di cantina. Nuovi metodi diagnostici e gestione igienico-sanitaria dei vasi vinari”.

11 novembre, “Bevande a base vino e vini dealcolati. Trend di mercato, normativa di riferimento, etichettatura e presentazione”.

9 dicembre, “Cantina 4.0: applicazioni digitali innovative per le cantine e agevolazioni fiscali”.