Quantcast

A Moretta si vaccina a pieno ritmo: oltre 200 dosi somministrate in 3 giorni foto

La vicesindaca Emanuela Bussi: "frutto di un grande lavoro di squadra in cui ognuno ha giocato un ruolo determinante"

Più informazioni su

Il centro vaccini di Cascina San Giovanni a Moretta ha somministrato oltre 200 dosi nei primi tre giorni di operatività: venerdì mattina, sabato e domenica mattina. L’hub di pianura, realizzato dal Comune di Moretta con la collaborazione delle amministrazioni di Casalgrasso, Polonghera, Faule, Cardè e Torre San Giorgio, dell’Asl Cn1 e dei medici di base, veri “motori” della campagna vaccinale, ha iniziato la propria operatività venerdì alle 8, con le prime somministrazioni agli over 70.

«Siamo veramente soddisfatti del risultato – spiega la vicesindaca di Moretta Emanuela Bussi -. É frutto di un grande lavoro di squadra in cui ognuno ha giocato un ruolo determinante. È una macchina organizzativa complessa, che non potrebbe funzionare senza il supporto non solo di enti, professionisti e medici, ma di molte altre componenti: la Protezione Civile, la Croce Rossa, i farmacisti del territorio, il personale del Comune, i volontari che hanno offerto la loro disponibilità per la parte amministrativa di gestione dell’hub. Permettetemi inoltre un ringraziamento particolare ai medici Livio Piovano, Walter Brossa e Laura Notario per il loro prezioso supporto alla campagna vaccinale». Tra venerdì mattina, sabato e domenica mattina, sono state somministrate oltre 200 dosi.

I cittadini chiamati al vaccino si presentano solo ed esclusivamente su prenotazione: la chiamata arriva alcuni giorni precedenti alla data del vaccino. Particolarmente prezioso il servizio della Protezione Civile, che ha consegnato a domicilio, nei giorni precedenti l’appuntamento per l’inoculazione, i moduli da compilare per la somministrazione del vaccino.
Ecco come funziona il percorso all’interno dell’hub: occorre presentarsi in orario e, possibilmente, con la scheda del consenso e quella anamnestica già compilata. Dopo il triage per il check in, entro pochi minuti viene somministrata la dose del vaccino, quindi occorre attendere almeno 15 minuti in un’area predisposta del centro per accertare l’assenza di sintomi allergici. Al termine, ad ogni paziente viene rilasciata la certificazione vaccinale e l’appuntamento per il richiamo.

Più informazioni su