Quantcast

“Vogliono farmi passare per drogata? Facciano test con me”: Dadone contro parlamentari proibizionisti

Duro sfogo della ministra monregalese "Diamo messaggi di coerenza ai giovani, facciamo un bel test antidroga io e i parlamentari proibizionisti"

“Sono stata attaccata in maniera bieca per le mie posizioni antiproibizioniste da molti esponenti di destra. Subdolamente qualcuno vuole farmi passare per drogata? Diamo allora messaggi di coerenza ai giovani, facciamo un bel test antidroga io e i parlamentari proibizionisti, diamo un segnale di coerenza ai giovani”. Lo scrive su facebook la ministra monregalese Fabiana Dadone a cui è stata recentemente data la delega all’antidroga.

“Noi siamo qui per dare l’esempio, io sono incensurata altrimenti non avrei potuto nemmeno candidarmi col MoVimento 5 stelle, non assumo sostanze stupefacenti e affronto nel merito ogni questione politica. I miei detrattori possono dire lo stesso? I giovani che ci guardano hanno il diritto di saperlo, di sapere chi sono le persone che pretendono di dirgli cos’è giusto o sbagliato” aggiunge l’esponente pentastellata titolare del dicastero delle politiche giovanili.