Quantcast

Gli arcieri del Clarascum continuano a mietere successi in casa e “fuori porta” foto

Il prossimo appuntamento a Cherasco sarà con la gara 3d del 9 maggio che si terrà in palestra

Cherasco. Continuano i successi degli arcieri del Clarascum. Domenica 25 aprile, sul percorso di tiro 3D presso la tenuta “La Foresteria” di Cherasco, si è svolta la  Gara Interregionale organizzata dalla Compagnia di Arcieri Clarascum Club, facente capo alla FITARCO.

A differenza del “Tiro alla Targa”, dove il bersaglio è sempre lo stesso, ed a distanze note, il tiro 3D prevede l’utilizzo di sagome cioè di manichini di plastica di animali, sempre diversi, posti a distanze sconosciute dall’arciere, che deve basarsi sulla propria abilità non solo per tirare, ma per stimare la distanza che lo separa dal bersaglio, per poter impostare correttamente il suo tiro; il tutto si svolge in un bosco, opportunamente attrezzato, anche per garantire la sicurezza dei partecipanti. Sono stati circa un un centinaio gli atleti che hanno partecipato, provenienti da Piemonte, Lombardia e Liguria. Il livello tecnico dei tiri era decisamente impegnativo, ed anche i più esperti hanno si sono dovuti impegnare a fondo. I bassi punteggi finali confermano la difficoltà di questa gara.

Tra i risultati ottime prestazioni del Clarascum nelle varie categorie: nell’  Arco Istintivo Femminile  argento pe  Adelaide Nicolosi; nell’Arco Compound  maschile oro per Luca Capra e bronzo per Davide Sciolla; nell’Arco Compound junior oro per Riccardo Bergesio; nell’Arco Nudo Maschile        bronzo per Daniele Bergia; nell’Arco Long Bow Maschile bronzo per Natale Marocco.

Impeccabile l’organizzazione del Clarascum  che nonostante le restrizioni imposte dalla Federazione causa covid ha saputo rendere piacevole e ad alto livello la manifestazione . Il prossimo appuntamento a Cherasco sarà con la gara 3d del 9 maggio che si terrà in palestra.

Gli atleti del Clarascum si sono distinti anche “fuori porta”. Ottima le prestazione, nella categoria Allievi di Fabio Bogetti che ha ottenuto l’ oro nell’interregionale di Torino del 18 aprile e l’argento  a Cameri (Novara) domenica 25.

Inoltre il 18 aprile si è svolta a Torino la competizione interregionale riservata al settore Giovanile e anche per le nuove leve del Clarascum sono state grandi soddisfazioni: Protto Gabriele primo nei Giovanissimi; Emma Bergia seconda nei Ragazzi Femminile, Daniela Brate terzo nei Ragazzi Maschile, Alessio Ieni quinto negli Allievi Maschile.