Quantcast

Cuneo, al via il progetto per la realizzazione di tre mappe emozionali della città

L’iniziativa vuole far riflettere sulle percezioni della città da parte di diverse tipologie di persone

L’Associazione CUADRI ha lanciato MAPPING EMOTIONS IN CUNEO, un progetto partecipato per la realizzazione di tre mappe emozionali della città di Cuneo che verranno elaborate dall’artista cartografa Laura Canali sulla base di workshop da realizzare con i cittadini e dei dati raccolti dall’associazione attraverso recensioni storiche, questionari e interviste.

L’iniziativa vuole far riflettere sulle percezioni della città da parte di diverse tipologie di persone: i residenti storici, i giovani e i nuovi cittadini – immigrati di prima e seconda generazione (stranieri e non) – da un lato per raccontare come cambiano i punti di riferimento in termini di aggregazione all’interno dello spazio urbano e, dall’altro per riflettere sui diversi punti di vista che le tre categorie di cittadini possono avere, non solo in termini di vissuto e di punti di riferimento, ma anche di aspettative e visioni per il futuro.

Il progetto prevede una prima fase di raccolta di testimonianze attraverso dei brevi questionari on-line di cui riportiamo i link qui sotto:

– questionario per cittadini storici con più di 30 anni: https://forms.gle/cm5Fv4ZjUjCkNCr48

– questionario per giovani fino a 30 anni: https://forms.gle/LfeduPDf8Ut3fn5q7

– questionario per cittadini immigrati, sia stranieri di prima generazione che italiani che si sono trasferiti da altra regione: https://forms.gle/S1zDzBRkdjr5gj558

In contemporanea l’associazione invita i cittadini interessati a registrarsi ai workshop on-line realizzati dall’artista in cui si approfondiranno le questioni proposte dai questionari. Anche in questo caso i workshop saranno tre, uno per ciascuna categoria individuata, che avranno una durata di circa un’ora e mezza e saranno a partecipazione gratuita. É possibile registrarsi ai workshop direttamente dal sito dell’Associazione CUADRI, www.cuadri.it

Il progetto è realizzato in collaborazione con la Consulta Giovanile di Cuneo, Scrittorincittà e con il contributo del Comune di Cuneo e della Fondazione CRC.

L’Associazione CUADRI ringrazia anticipatamente tutti i cittadini che vorranno aderire all’iniziativa compilando i questionari e partecipando ai workshop.

La presentazione delle mappe è prevista per inizio autunno.