Quantcast

Zingaretti si dimette, il PD cuneese gli chiede di restare

"L'assemblea del 13 -14 marzo gli confermi con decisione e consapevolezza il mandato assegnatogli nelle primarie di due anni fa"

Scrive il Partito Democratico della provincia di Cuneo.

“Abbiamo appreso con sorpresa e amarezza la notizia delle dimissioni del nostro Segretario. Nonostante lo stato di comprensibile scoramento che lo ha investito ci rivolgiamo a lui per chiedergli di restare alla guida del Partito per rafforzarlo verso la costruzione di un fronte competitivo alternativo alla destra e per la modernizzazione del Paese nel segno del lavoro, della solidarietà e della giustizia sociale, della salvaguardia dell’ambiente e dell’Europa.

Riteniamo che l’Assemblea Nazionale del 13 -14 marzo debba confermargli con decisione e consapevolezza il mandato assegnatogli nelle primarie di due anni fa.

Nel pieno della perdurante emergenza Covid, nonché della non facile esperienza del Governo Draghi, riteniamo che il Segretario Zingaretti debba continuare la sua opera di rafforzamento del Partito a tutti i livelli .”