Quantcast

Progetto HAR: disponibili in vari punti vendita il giornalino “Uno scatto in più”

L’opuscolo, gratuito, si potrà reperire in vari punti vendita di Cuneo e provincia oppure contattando il Progetto, con cui si concorderà un metodo di consegna alternativo.

La Associazione culturale (fotografica ma non solo) cuneese «Progetto HAR» comunica che è iniziata la distribuzione del suo giornalino, gratuito, «Uno scatto in più». Ober Bondi anticipa che in questo numero sono gli articoli di Monica Barbero, Sara Bondi, Marco Bolmida, il ricordo di Giovanni Gastel, con la foto di Aldo Galliano, le informazioni sull’iniziativa «Connessioni», gli auguri di Pasqua, «e tanto altro».

Ricorda l’elenco dei «distributori»: «AZ» di Corso Garibaldi 4 a Cuneo, «Libreria dell’Acciuga» di Via Dronero 1 a Cuneo, «Le Nuvole Libreria» di Via Cavour 23 a Fossano, «Libreria L’Ippogrifo» di Corso Nizza 1 a Cuneo, «Chiodini Cornici» di Via del Passatore 75 a Cuneo, «I Canapè» di Contrada Mondovì 5 a Cuneo, «Intimi Pensieri» di Via Umberto I 110 a Busca, Luca Sangiovanni a Peveragno (telefono 349.5688995), oltre, ovviamente, che nella sede del «Progetto HAR», di Via Saluzzo 28 a Cuneo.

 Chi non riuscisse a recuperarlo, specie in questi momenti di restrizioni sanitarie che aumentano, perché i distributori sono distanti dalla proprio abitazione, può chiamare il «Progetto» o lasciare un messaggio al numero 335.8333258, e si vedrà come provvedere.