Quantcast

Il sindaco di Brondello Dora Perotto aderise ad Azione

Nel movimento fondato da Carlo Calenda entra anche il revellese Giovanni Battista Agù, arbitro federale e studente laureando in Giurisprudenza

Il gruppo provinciale di Azione, movimento politico fondato dall’ex ministro per lo sviluppo economico Carlo Calenda, continua la sua crescita e il suo radicamento sul territorio. Nel saluzzese per la Valle Bronda e la Valle Po si registrano gli ingressi di Dora Perotto, sindaco di Brondello, e il revellese  Giovanni Battista Agù, arbitro federale e studente laureando in Giurisprudenza.

Dora Perotto afferma: “In un periodo difficile come quello che stiamo vivendo penso sia fondamentale ascoltare la voce delle varie realtà che costituiscono il nostro territorio e la nostra società; il confronto deve essere posto alla base dell’operato di ciascun amministratore e soprattutto, a livelli più alti, della politica. Credo che Azione, con i suoi tavoli tematici, possa realmente lavorare a proposte concrete, e soprattutto condivise, per migliorare la realtà in cui viviamo e il futuro del nostro paese”.

Giovanni Battista Agù, che  ricoprirà anche il ruolo di referente del gruppo tematico Sport, dichiara dichiara: “Per me è stata una grande opportunità entrare nel gruppo di Azione, partito la cui politica liberale è molto vicina alle mie idee; dopo la fondazione mi sono avvicinato al profilo di Carlo Calenda, fondatore di Azione, anche grazie all’ingresso in Azione dell’onorevole monregalese Enrico Costa”.

I referenti territoriali Marco Margaria e Andrea Vassallo esprimono soddisfazione per i nuovi ingressi: “Azione continua nella sua crescita territoriale registrando adesioni di persone qualificate e di comprovata esperienza amministrativa, oltre che di giovani con grande voglia di mettersi in gioco”