Quantcast

Il 15 marzo ritorna la Giornata del Fiocchetto lilla

Dedicata ai disturbi del comportamento alimentare

Cuneo. Lunedi 15 marzo si celebra la X Giornata nazionale del Fiocchetto Lilla, dedicata ai disturbi del comportamento alimentare.

Il Centro per i disturbi del comportamento alimentare (DCA) dell’Asl CN1, attivo da anni nell’ambito del dipartimento di salute mentale diretto da Francesco Risso ha organizzato, per l’appuntamento del  2021, un’interessante iniziativa con il coinvolgimento diretto delle ragazze che frequentano le attività per sensibilizzare i cittadini rispetto a un problema che sta assumendo dimensioni sempre più importanti.

Si tratta della realizzazione di un video, che nasce all’interno del progetto “Interventi precoci e percorsi individualizzati: nuove frontiere per la prevenzione e il trattamento del DCA”, con il prezioso contributo della Fondazione della Cassa di Risparmio di Cuneo.

Il video è il prodotto di un laboratorio fotografico condotto da Veruschka Verista Photographer con gli utenti e il personale del Centro DCA.

“Questa iniziativa – spiega la responsabile del Centro Anna Maria Pacilli – risponde all’obiettivo di sensibilizzare e testimoniare presso la cittadinanza quanto le persone in una situazione di sofferenza connessa ai disturbi del comportamento alimentare possano trovare una risposta e una remissione sintomatologica accedendo alle cure specialistiche in modo tempestivo e precoce.

In questo anno di limitazioni e di isolamento connesso alla pandemia Covid-19 l’équipe ha creduto nella necessità di mantenere il servizio ambulatoriale intensivo in presenza, nel rispetto dei protocolli aziendali. Questo ha consentito di continuare a offrire al gruppo delle persone accolte dal servizio interventi di natura clinica e creativo-espressiva. Il tema scelto per la realizzazione delle fotografie e del video è “la vitalità”, con l’intento di ribadire quanto la sofferenza possa essere contrastata attingendo e riconoscendo gli spunti vitali che circondano la quotidianità delle persone”.

Il video sarà visibile sulle pagine Facebook e Instagram di Asl CN1 e azienda ospedaliera S. Croce e Carle da lunedi 15 marzo.