Quantcast

Progetto per lavori di sistemazione della frana di San Michele Mondovì

Decreto del presidente della Provincia che approva il progetto di fattibilità tecnica ed economica per 400.000 euro

Con decreto del presidente della Provincia, Federico Borgna, l’ente ha approvato nei giorni scorsi il progetto di fattibilità tecnica ed economica per la sistemazione della frana di valle a San Michele di Mondovì lungo la strada provinciale 60 tratto San Michele Mondovì-Niella Tanaro. La frana, che è stata attivata dagli eccezionali eventi atmosferici del 19 e 22 ottobre 2019, ha comportato un cedimento della sede stradale in corrispondenza delle progressive km 1+950 – km 2+150. La scarpata di valle, caratterizzata da un’elevata pendenza, è stata interessata dal ruscellamento di un grande quantitativo di acqua, che si è riversato sulla sede stradale e ne ha determinato il crollo.

Il progetto è stato redatto dal Settore Viabilità della Provincia (Reparto di Mondovì) e prevede la costruzione di un muro di sostegno in corrispondenza della frana di valle. Nel dettaglio sono previsti un muro in cemento armato fondato su micropali e dotato di tiranti permanenti in elevazione, il ripristino della carreggiata stradale danneggiata con la ricostruzione del rilevato stradale, opere di rimodellamento e consolidamento della scarpata a valle della provinciale 60, il posizionamento di barriera stradale e la realizzazione della necessaria segnaletica orizzontale.

Il costo complessivo dell’intervento è di circa 400.000 euro, ripartito in 265.000 euro per lavori (comprensivi degli oneri della sicurezza) e 135.000 euro per somme a disposizione dell’amministrazione. Sarà finanziato mediante il Fondo Emergenza Nazionale (Fen), approvato con determina regionale dell’ottobre 2020.