Quantcast

Percorso di formazione per i gestori delle “Porte di Valle”

La corsualità per gli operatori turistici sostenuta dalla Camera di commercio prosegue nei prossimi mesi con corsi di lingua francese e di comunicazione web

Un percorso di formazione ad hoc, per i gestori delle “Porte di Valle” e gli operatori turistici: lo sta portando avanti la Camera di Commercio di Cuneo, nell’ambito di una progettualità Europea che vede capofila il Comune di Saluzzo, per creare la destinazione turistica Terres Monviso, dando vita sul lato italiano ad un sistema di sette porte di valle a cui si aggiungeranno, sul lato francese, postazioni mobili che sosterranno tutte le iniziative.

Commentano i vertici Camerali: “Queste strutture costituiranno un unicum e saranno la migliore vetrina del nostro territorio per rispondere ad una domanda che, nei prossimi mesi, si focalizzerà sempre di più sull’holistay, il turismo di prossimità, in senso allargato alla regione e alla nazione”. 

Superata la metà del percorso, gli operatori hanno dimostrato interesse a proseguire la formazione. Quaranta gli iscritti a questo primo ciclo di lezioni, mentre più avanti inizieranno tre corsi di lingua francese gratuiti, rispettivamente di livello base, intermedio, avanzato, che coinvolgeranno circa 50 operatori turistici.  “In primavera – proseguono i vertici Camerali – organizzeremo  un nuovo corso di formazione gratuito con approfondimenti sulle tecniche di comunicazione sul web e sulla gestione delle iniziative promozionali e di vendita, di cui daremo ampia informazione per dare l’opportunità a tutti gli operatori interessati di iscriversi”.

Per saperne di più:

Alcotra TERRES MONVISO – Progetto Singolo T(O)UR https://piter.terresmonviso.eu