Quantcast

Il Museo delle Scienze naturali organizza una rassegna di incontri su ambiente e biodiversità

Le conferenze (gratuita) si svolgeranno sulla piattaforma Google Meet previa iscrizione obbligatoria

Il Museo delle Scienze naturali di Torino il 3 marzo, Giornata mondiale della Natura, inaugura “Dialoghi scientifici”. Una rassegna di sei incontri (online) imperdibili su ambiente e biodiversità. Le conferenze (gratuita) si svolgeranno sulla piattaforma Google Meet previa iscrizione obbligatoria al link: Sui sentieri delle Scienze.

L’iniziativa è nata per offrire al pubblico occasioni per dialogare di scienza con esperti del settore, docenti, professionisti. Ci si avventurerà lungo diversi sentieri tematici, in occasione delle Giornate Mondiali della Natura, delle Foreste, della Meteorologia, della Terra, delle Api e della Biodiversità, istituite proprio per richiamare l’attenzione sull’importanza della salvaguardia degli ecosistemi.

Gli incontri avranno durata di un’ora.

Mercoledì 3 Marzo, ore 17,45
Giornata Mondiale della Natura
In viaggio fra i patriarchi
Presentazione del libro “Giona delle sequoie” e “I giganti silenziosi” con TIZIANO FRATUS (poeta, scrittore e dendrosofo)

Domenica 21 Marzo ore 17,45
Giornata Mondiale delle Foreste
Foreste Naturali per un futuro sostenibile
Dentro l’idea di foresta sono racchiusi concetti molti diversi, dalle foreste naturali agli impianti forestali. Gli alberi possono crescere in fretta, ma un ecosistema forestale necessita di tempi molto lunghi e, per questo, va tutelato.
Con ALESSANDRO CHIARUCCI (Docente di Botanica Ambientale Applicata presso l’Università di Bologna –Coordinatore BIOME Lab – Presidente della Società Botanica Italiana)

Martedì 23 Marzo ore 17,45
Giornata Mondiale della Meteorologia
Che inverno è stato? Una chiacchierata sul clima che cambia
Quest’inverno su Alpi e Appennini è caduta un’enormità di neve, talora ha fatto assai freddo e si sono imbiancate anche le spiagge dellaCalabria, ma ciò non smentisce la tendenza al riscaldamento atmosferico sul lungo periodo. Anzi, non mancano sorprese controintuitive. Partiamo allora dal tempo della recente stagione invernale per chiacchierare sul clima che cambia.
Con DANIELE CAT BERRO (Società Meteorologica Italiana)

Giovedì 22 Aprile ore 17,45
Giornata Mondiale della Terra
Le sentinelle del riscaldamento globale
La Terra ha la febbre: come le montagne possono essere indicatori dei cambiamenti climatici e dello stato di salute del Pianeta. Con ELISA PALAZZI (Climatologa del CNR e docente di Fisica del clima presso l’Università di Torino).

Giovedì 20 Maggio ore 19,00
Giornata Mondiale delle Api
Apicoltura e biodiversità
Il ruolo dell’apicoltura nel mantenimento del comportamento e del ruolo ecologico dell’ape da miele (Apis mellifera) e della biodiversità vegetale.
Con PAOLO FONTANA (Presidente di WBA – World Biodiversity Association)

Sabato 22 Maggio ore 17,45
Giornata Mondiale della Biodiversità
La biodiversità della cognizione
I recenti studi sull’etologia cognitiva hanno evidenziato che la posizione “intellettiva” della nostra specie non è unica ma è “emulata”, tra i mammiferi, dai cetacei, tra gli uccelli, da corvidi e pappagalli, tra gli invertebrati, da polpi e seppie e probabilmente da molti altri animali.
Con RENATO MASSA (già docente di Biologia animale presso l’Università di Milano, divulgatore naturalistico).

Incontri gratuiti online (su Google Meet)
A cura della Sezione Didattica del Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino
Prenotazione obbligatoria – compilare il modulo al link: Sui sentieri delle Scienze
Info: Tel. +39 011 4326307 | e-mail didattica.mrsn@regione.piemonte.it