Quantcast

Anche in Granda, Fratelli d’Italia paga spese legali a ristoratori contro il Governo

Anche in provincia di Cuneo la campagna "SOS Ristoranti". Il coordinatore provinciale William Casoni: "un'iniziativa che si inserisce nell’ampio insieme di proposte che Fratelli d’Italia ha da sempre portato avanti per tutelare tutte le categorie colpite così duramente dalla pandemia"

Anche in provincia di Cuneo parte la campagna “SOS Ristoranti” promossa da Fratelli d’Italia su iniziativa di Giorgia Meloni. “Ristoranti, bar, pub, osterie, trattorie sono stati tra i settori in assoluto più colpiti dalla crisi dovuta al Covid e senza dubbio fra i più ignorati da parte dell’inefficace Governo Conte. Per questo motivo, Fratelli d’Italia ha deciso di supportare tutti gli esercenti, vittime del totale disinteresse da parte dell’esecutivo, nel sostenere un’azione comune di indennizzo, con la quale possano far valere in giudizio i propri interessi. Si tratta di una vera e propria class action, che vuole far finalmente vedere tutelati e accolti i diritti di migliaia e migliaia di lavoratori che, con grandi sacrifici, hanno dedicato un’intera vita alle loro attività e che si sono poi visti trascurare e talvolta persino colpevolizzare da parte del governo. Se, come speriamo, avremo successo, tutti i ristoratori che avranno partecipato a questa campagna otterranno degli indennizzi economici proporzionali ai gravi danni che hanno dovuto subire nell’ultimo anno. A seguire la causa sarà l’Avvocato Silvia Marzot. L’adesione a questa iniziativa non avrà alcun costo per gli esercenti, né comporterà alcun rischio: i titolari di attività di somministrazione che decideranno di partecipare lo potranno fare in modo del tutto gratuito e anche qualora la richiesta non dovesse essere accolta, non dovranno corrispondere nulla” commenta l’Onorevole Monica Ciaburro.

“Questa iniziativa si inserisce nell’ampio insieme di proposte che Fratelli d’Italia ha da sempre portato avanti per tutelare tutte le categorie colpite così duramente dalla pandemia. In questo modo, siamo certi di poter dare un aiuto concreto a tutti gli esercenti che si trovano al momento in condizioni di forte difficoltà. L’adesione dovrà avvenire per email, all’indirizzo sosristoranti@fratelli-italia.it entro il 15 febbraio; tutte le informazioni più dettagliate sono disponibili sul sito www.fratelliditaliacuneo.com e riportate nei documenti qui allegati. Tutti i circoli locali di Fratelli d’Italia della Provincia di Cuneo sono a disposizione degli esercenti che volessero avere maggiori informazioni su questa importantissima campagna” dichiara il Coordinatore della Federazione Provinciale Fratelli d’Italia di Cuneo William Casoni.