<-- fb verification -->

Mondovì ospita Siena per il recupero della sesta giornata d’andata

Secondo match in pochi giorni per la Vbc Synergy Mondovì, che dopo la sconfitta di ieri sera a Reggio Emilia riceverà domani sera al Pala Manera la compagine toscana, vittoriosa su Cuneo al tie-break nell’ultimo turno.

Dopo la partita di ieri sera contro Reggio Emilia il Vbc Synergy Mondovì scenderà nuovamente in campo martedì sera per recuperare la sesta giornata di andata contro l’Emma Villas Siena.

La squadra allenata da Alessandro Spanakis è reduce dalla vittoria casalinga al tie-break contro Cuneo e sta risalendo la classifica dopo i tanti rinvii per Covid. Dopo lo scambio con Lagonegro, in cabina di regia è tornato Fabroni, ma trattandosi di un recupero non potrà giocare. Spazio dunque a Ciulli in diagonale con l’opposto Romanò, al centro l’esperta coppia Barone-Zamagni, mentre in banda si disimpegnano Della Lunga e l’australiano di origine russe Yudin. Libero è l’ex monregalese Pasquale Fusco.

«È una partita come tutte le altre – la presenta l’altro ex dell’incontro, il libero Filippo Pochini -, scenderemo in campo cercando di limitare gli avversari e di sfruttare le opportunità che ci saranno quando molleranno. Loro sono una squadra forte, di primissimo livello, malgrado le difficoltà incontrate finora. Dovremo spingere in battuta e non demoralizzarci nei momenti di difficoltà che ci si presenteranno».

A Borgogno mancano 18 punti per arrivare a 2.000 nelle Regular Season, e cinque battute vincenti per il traguardo dei 100 aces. Ferrini è a -32 dai 100 in stagione, ne manca uno in più al centrale Marra. Con 16 punti, invece, Paoletti arriverebbe a 200 in stagione: gliene mancano 19 per arrivare ai 3.500 in Regular Season.

Per Siena, il centrale Barone scendendo in campo festeggerà le 400 partite in Serie A, ed è a 4 punti soltanto dai 1.900 in carriera. All’opposto Romanò mancano 15 punti per arrivare a 1.300 in tutte le competizioni, a Della Lunga 23 per arrivare ai 2.400 in carriera.  Infine, l’altro centrale Zamagni insegue le 100 battute vincenti in tutte le competizioni (gliene mancano 4) e i 1.000 attacchi vincenti in Regular Season (è a -28).

Quello di domani sera sarà il decimo confronto tra le due squadre dal 2015 ad oggi: i precedenti sono dalla parte di Siena, che ha vinto 8 dei 9 incontri disputati (compresa una semifinale di Coppa Italia al PalaManera). L’unica affermazione dei monregalesi fu un’epica rimonta al tie-break, nella 12° giornata di ritorno della stagione 2015-16, al PalaEstra. L’anno scorso i toscani si imposero 3-0 a Mondovì e bissarono il successo in casa, a porte chiuse, nell’ultima partita prima della sospensione.

Sarà possibile seguire il match come sempre in diretta streaming su YouTube (a questo link https://youtu.be/Jx2YcxBiWUM) a partire dalle 18.