Mercato del lavoro dopo la scuola: webinar online dell’associazione “Insieme” sabato 16 gennaio

Fra gli ospiti collegati ci sarà anche la dottoressa Maria Teresa Furci, dirigente MIUR Cuneo

La fine di un ciclo di studi rappresenta un momento fondamentale per i giovani che si affacciano al mondo del lavoro e che dovranno dare slancio alla loro vita professionale: per questo l’associazione “Insieme” lancia il webinar online “Guardiamo insieme al mercato del lavoro”, un confronto per giovani e famiglie sulle professioni del futuro, in diretta sabato 16 gennaio a partire dalle 15.30.

“L’evento – afferma Marcello Cavallo, presidente del sodalizio – non ha l’obiettivo di rispondere alla classica domanda: lavoro o università? No, in questo webinar non si discuteranno le scelte di un percorso universitario piuttosto che un altro, bensì vorremmo andare oltre, focalizzandoci sulle professionalità emergenti, comprendere quali sono le competenze che le imprese richiedono, le opportunità e le possibili convergenze tra domanda e offerta nell’attuale mercato del lavoro e come essere competitivi all’interno di esso. Questi sono alcuni dei temi che verranno affrontati con i nostri ospiti per stimolare i giovani e le famiglie che assisteranno al dibattito, dando loro anche la possibilità di partecipare attivamente con domande e osservazioni”.

Modererà il dibattito il dottor Roberto Verano, psicologo e consulente politiche attive mercato del lavoro, nel corso del quale interverranno la dottoressa Maria Teresa Furci, dirigente MIUR Cuneo, il dottor Silvio Barbero, vicepresidente dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, il professor Paolo Fino, ordinario del Politecnico di Torino e referente della sede di Mondovì, Francesca Nota, presidente del Movimento Giovani Imprenditori Confartigianato Cuneo, la dottoressa Ines Gaveglio, responsabile servizio ricerca e personale di Confindustria Cuneo, ed Eliana Davila, presidente della Consulta provinciale degli studenti.

Il  webinar online verrà trasmesso in diretta sulla piattaforma Zoom Meeting e sulla pagina Facebook @insiemeassociazione.