Quantcast

L’antico sistema di Ormea per togliere la neve dal centro cittadino

L’acqua del torrente Armella, convogliata nei vicoli “trevi”, scioglie la neve e pulisce le strade

In un anno che ha riportato in quantità copiose la neve e il freddo, la tradizione e la saggezza della gente di montagna ha qualcosa da insegnare anche in merito allo sgombero neve. Non c’entrano le rumorose ruspe né gli spartineve. A Ormea tutto si risolve con l’acqua. Sin da fine Ottocento, infatti, un sistema geniale fatto di una serie di operazioni complesse che devono essere eseguite con una sincronicità perfetta, consentiva di effettuare il lavaggio del sistema fognario. Questo stesso sistema è quello usato ancora oggi per togliere la neve: in pratica l’acqua del torrente Armella, attraverso le aperture dei chiusini e di tubature sotterranee, viene convogliata e fatta defluire per le strade e i vicoli della borgata (le cosiddette “trevi”). L’acqua scioglie la neve e pulisce le strade per poi essere infine reincanalata nel suo corso.

Una procedura che la scorsa estate ha dato vita anche a “Ormea InOnda”, evento ludico-sportivo che ha richiamato in paese centinaia di sfidanti, lanciati sui gonfiabili lungo gli scivoli d’acqua generati dal “biale”. Ad agosto l’acqua è stata fatta scorrere, una volta a settimana, per lavare le strade e anche e forse soprattutto per far divertire i bambini. Il filosofo americano Loren Eiseley diceva che “se c’è qualcosa di magico su questo pianeta, si trova nell’acqua”. Alla luce di tutto questo…come dargli torto?

#InterregALCOTRA #PITER_PaysSages #pianointegratoterritoriale #progettitransfrontalieri #PaysAimables #PaysEcogetiques #PaysResilients #PaysCapables