Quantcast

Il giovane fossanese Gabriele Capra protagonista in due tornei nazionali di dama

Il ragazzo classe 2009 si è distinto nelle categorie “Dama italiana” e “Dama internazionale” al “Pentathlon della Befana” organizzato dalla Federazione Italiana Dama, arrivando nono e quinto. Interamente online, Gabriele è riuscito a giocare alla pari con damisti molto più esperti.

La FID (Federazione Italiana Dama), per far fronte all’emergenza sanitaria, che ha bloccato tutti i tornei in presenza di questa disciplina, costringendo i giocatori di tutti i livelli ad allenarsi in sfide online, ha organizzato il primo “Pentathlon della Befana”. Una competizione aperta a tutti ma pensata soprattutto per i giovani damisti. La gara si è disputata on-line in due giornate, lunedì 4 e martedì 5 gennaio, con una classifica combinata articolata in 2 tornei: uno di Dama Italiana ed uno di Dama Internazionale. Tra i principali protagonisti di questo torneo si è messo in luce il giovane fossanese Gabriele Capra, classe 2009, studente della classe II Media dell’Istituto Comprensivo “Andrea Paglieri” di via Dante a Fossano e tesserato dallo scorso anno per il Circolo Dama Fossano.

Infatti, Gabriele Capra, seguito dagli istruttori FID fossanesi Max Giaccardo e Davide Pagliano, presidente del CD Fossano e delegato regionale FID, si è ben comportato in entrambe le specialità, sfiorando addirittura il podio nella Dama Internazionale: da sottolineare che in ambedue i tornei Capra ha saputo tenere testa ad avversari più esperti di lui, che giocano a Dama da più tempo, specie all’Internazionale, e vantano un maggior numero di gare ufficiali FID, contro avversari adulti.

Invece, Gabriele Capra gioca a Dama da 3 anni, ma solo dall’anno scorso è passato all’agonismo nella categoria Provinciali, potendo però disputare pochissime gare ufficiali a causa dello stop ai tornei sin dal marzo 2019 a causa della pandemia da Covid 19. In questi mesi, Gabriele Capra ha continuato ad allenarsi su Internet, utilizzando la piattaforma www.playok.com che offre la possibilità di confrontarsi con avversari di diverso livello, spesso anche piuttosto forti.Così allenato, ha accolto l’invito del suo presidente Davide Pagliano a partecipare al “1° Torneo Panathlon della Befana” in rappresentanza del CD Fossano e del Piemonte, di cui era l’unico damista in gara.

Nella I giornata si è disputato il Torneo di Dama Italiana, a cui hanno preso parte ben 40 piccoli damisti da tutta Italia, collegati on-line da casa propria via computer: la gara si è disputata sulla distanza delle 7 partite con modalità di tempo Lampo. Gabriele Capra si è molto ben comportato, piazzandosi al 9° posto assoluto (a pari punti con l’8° classificato, ma peggior quoziente), conquistato con 9 punti, grazie a 4 vittorie ed 1 pari e solo 2 sconfitte.

Anzi, dopo i primi 4 match Capra era addirittura nel gruppo di testa, con 7 punti, ma poi è sceso di poco in classifica causa le 2 sconfitte contro avversari più forti ed esperti.

Nella classifica a squadre per Regioni grazie alla prova di Gabriele Capra il Piemonte (purtroppo senza altri rappresentanti) si è piazzato al 7° posto, il migliore per le Regioni con un solo damista in lizza.

Nel complesso una buonissima prestazione, considerato che il vincitore Andrea Peirano di Aosta è già damista esperto, di categoria Regionale e più volte protagonista nei tornei più importanti in Italia, e che i ragazzi e le ragazze di Latina e del Lazio, piazzati dal 2° al 5° posto, sono tutti nel giro della Nazionale Giovanile Italiana di Dama ed hanno già preso parte a Campionati Italiani e tornei di alto livello nelle categorie con gli adulti.

Invece, Gabriele Capra finora ha potuto disputare, oltre ad alcune gare locali, solo 4 tornei ufficiali FID, vincendo quello di Dronero 2019 nella categoria Provinciali e piazzandosi al 2° posto di categoria Provinciali nel Campionato Provinciale 2020, disputato un anno fa a Fossano.

Ma Gabriele Capra si è rivelato ancor più protagonista nella II giornata del “I Torneo Panathlon della Befana”, dedicata alla Dama Internazionale, quella giocata sulle 100 caselle: infatti, ha disputato un’ottima prova sfiorando il podio e piazzandosi al 5° posto, ma con gli stessi 10 punti della 3a classificata, Linda Piccinini, e con la 4a Giorgia Senesi, entrambe dei Circoli Dama di Latina e salite sul podio nei recenti Campionati Italiani Femminili Assoluti di Dama Internazionale, disputati a Milano prima di Natale.

Sulle 7 gare disputate il giovane damista fossanese ha conquistato 5 vittorie e 10 punti, perdendo 2 soli incontri e restando ai piedi del podio solo per il peggior quoziente rispetto alle ragazze del CD Latina, già più volte convocate nella Nazionale Giovanile Italiana di Dama così come il vincitore della prova Simone Piccinini e Marco Stipcevich, 2° classificato, tutti del Lazio: decisiva la sconfitta contro Linda Piccinini che in classifica ha superato il fossanese solo per il miglior quoziente, grazie allo scontro diretto favorevole.

Da notare che finora Gabriele Capra nella Dama Internazionale aveva disputato solo 2 gare ufficiali FID, un Campionato Regionale e un Provinciale, oltre a qualche gara di circolo. Nella classifica a squadre per Regioni grazie all’ottima prova del damista fossanese il Piemonte si è piazzato al 4° posto, e con in campo almeno un altro giocatore piemontese il podio era alla portata. Nella classifica combinata complessiva a squadre per Regioni grazie a questi risultati il Piemonte si è piazzato al 7° posto, a causa di un cavillo del regolamento che ha impedito a Capra di sommare tutti i suoi punti on entrambe le specialità, altrimenti sarebbe salito al 5° posto. Invece, in un’ipotetica classifica combinata individuale tra le 2 gare il giovanissimo damista fossanese sarebbe 4° con 19 punti, subito alle spalle dei più esperti avversari di Latina. Nel complesso, una bella esperienza di gare ad alto livello per uno dei migliori giovani del Circolo Dama Fossano, che ha dimostrato di potersi confrontare con alcuni dei migliori damisti italiani delle categorie giovanili, e grande soddisfazione per il club fossanese, che per la prima volta ha potuto schierare un suo rappresentane in una gara giovanile ufficiale, seppur disputata su Internet.

“Siamo davvero felici – sottolinea Davide Pagliano, presidente del CD Fossano e delegato regionale FID – perchè, seppure al momento solo su Internet, per la prima volta uno dei nostri giovanissimi damisti, emerso dai corsi tenuti a scuola dai nostri istruttori federali, si è confrontato con pari età più esperti dimostrando un cerro valore tecnico e totalizzando numerose vittorie. Questi risultati ci spronano a continuare la promozione della Dama nelle scuole del Fossanese e della Granda non appena sarà di nuovo possibile e, allo stesso tempo, a continuare l’attività di formazione presso il nostro circolo anche per i giovani e per gli adulti con incontri dedicati che speriamo di riprendere entro quest’anno, quando l’epidemia sarà in calo. Complimenti vivissimi a Gabriele Capra per le sue ottime prestazioni in questo torneo giovanile che confermano la crescita tecnica dimostrata bei primi tornei ufficiali disputati con gli adulti tra fine 2019 e inizio 2020: ci auguriamo prosegua così anche nei prossimi anni”.