Quantcast

Il sindaco di Racconigi: “Auguro a tutti che il 2021 si riveli meno pesante del 2020”

Valerio Oderda, primo cittadino, nel suo discorso di fine anno ha dichiarato: "Lasciarci alle spalle quest'annus horribilis alleggerisce un po' lo spirito di tutti noi e in qualche modo ci risolleva il morale"

Pochi minuti fa è stato pubblicato su YouTube il videomessaggio di auguri di Valerio Oderda, sindaco di Racconigi, che ha voluto ripercorrere questi difficili 366 giorni e concentrarsi sull’anno che verrà.

Valerio Oderda sindaco di RacconigiValerio Oderda, sindaco di Racconigi

“Siamo a fine 2020 – ha esordito – e lasciarci alle spalle quest’annus horribilis alleggerisce un po’ lo spirito di tutti noi e in qualche modo ci risolleva il morale. Il Covid-19 ci ha costretto a lasciare affetti, salute, risorse e Dio solo sa cos’altro ancora. Da questa situazione usciamo fortificati nello spirito, nella consapevolezza di essere indispensabili gli uni per gli altri, riscoprendo l’importanza della famiglia”.

“Usciremo più forti da tutto questo – ha proseguito –. Ne usciremo con maggiore consapevolezza di quanto valore abbiano la nostra comunità stessa e lo smisurato patrimonio architettonico e culturale che i nostri antenati ci hanno consegnato e che noi dobbiamo tramandare alle future generazioni”.

Infine, l’immancabile augurio: “Auguro a tutti quanti un 2021 meno pesante del 2020. Le cose non termineranno rapidamente, ma sicuramente, attraverso ciò che abbiamo dimostrato in questi mesi, supereremo l’emergenza e ne usciremo più forti di prima. Grazie a tutti voi che siete stati disciplinati. Abbracciamoci virtualmente: c’è la speranza nella scienza, nel vaccino. Auspichiamo di poterne uscire rapidamente”.