Il sindaco di Ceva ha sconfitto il virus: “Confronto impegnativo in ospedale per dieci giorni”

Vincenzo Bezzone, ora negativo, ha lottato contro il Coronavirus: "Sono ancora un po' acciaccato, ma voglio ripagare l'affetto e la vicinanza di questa splendida comunità con il lavoro e l'impegno per la nostra città"

Il sindaco di Ceva, Vincenzo Bezzone, ha sconfitto il Coronavirus, anche se non è stata una passeggiata.

A rivelarlo è stato il diretto interessato a mezzo social: “Buongiorno a tutti. Scusate la latitanza, ma, purtroppo, ho avuto un impegnativo confronto con il Coronavirus. Ho trascorso una decina di giorni in ospedale, nei quali ho avuto qualche problema a comunicare e a rispondere ai messaggi. Ringrazio di cuore quanti mi hanno sostenuto con comunicazioni di incoraggiamento, perché in certe occasioni sono veramente di conforto. Il mio immenso grazie, che va oltre alla semplice gratitudine, è rivolto a tutto il personale dei nosocomi di Ceva e Mondovì, che mi ha curato e coccolato”.

“Persone preparate, ognuna prodiga nel proprio lavoro, dai dottori, agli infermieri, agli assistenti, sino agli oss e a qualsiasi addetto ai lavori – ha asserito Bezzone –. È la loro grande umanità che trasborda e che ti fa sentire meno solo in certe situazioni. Ancora grazie a tutti. Ora le vacanze le ho fatte e devo recuperare il tempo perso. Sono ancora un po’ acciaccato, ma voglio ripagare l’affetto e la vicinanza di questa splendida comunità con il lavoro e l’impegno per la nostra Ceva”.