Avas-Fidas Monregalese consegna un dono a tutti i dipendenti della casa di riposo “Sacra Famiglia” di Mondovì

Il presidente del sodalizio, Mauro Benedetto, dichiara: "Il nostro dono sarà sicuramente poca cosa rispetto a quello che vorremmo fare, ma vuole essere un piccolo segnale per dire che i donatori di sangue monregalesi desiderano esservi vicini"

Nel giorno della vigilia di Natale, i donatori di sangue dell’Avas-Fidas Monregalese hanno consegnato i pacchi dono natalizi a tutti i dipendenti della casa di riposo “Sacra Famiglia” di Mondovì.

Un gesto simbolico, atto a sottolineare la vicinanza dell’associazione a una realtà duramente colpita dall’emergenza sanitaria del Coronavirus. “Il nostro dono – asserisce Mauro Benedetto, presidente dell’Avas-Fidas Monregalese – sarà sicuramente poca cosa rispetto a quello che vorremmo fare, ma vuole essere un piccolo segnale per dire che i donatori di sangue monregalesi desiderano esservi vicini. La pandemia non ha portato solamente problemi alla salute delle persone, però ha creato grandi scompensi sociali ed economici stravolgendo i nostri stili di vita”.

“Fortunatamente – conclude – la solidarietà è rimasta intatta, anzi, si è rafforzata maggiormente in noi e questo è un grande segno di speranza per il futuro. Sono certo che potremo rivederci in altre situazioni, ma soprattutto in una riacquistata normalità”.

Chiunque volesse donare il sangue in questo periodo, può contattare il seguente numero, anche via WhatsApp: 379/1636345.