Quantcast

Ad Alba il nuovo sportello passaporti della Questura sarà operativo dal 7 gennaio. Poi toccherà a Ceva foto

Il questore Parisi: "Questo sportello è un servizio che fa risparmiare al cittadino, soprattutto tempo nel raggiungerlo. A inizio 2021 ne apriremo uno anche a Ceva"

Alle 11 di oggi, mercoledì 23 dicembre, al piano terra del palazzo municipale di Alba, la Polizia di Stato e l’amministrazione comunale, alla presenza del questore Nicola Parisi e del sindaco Carlo Bo, hanno inaugurato lo sportello di Polizia Amministrativa, dipendente dalla Questura di Cuneo, che si occuperà del rilascio dei passaporti e dei titoli di viaggio per minori.

Come spiegano dalla città del tartufo, “si concretizza così un progetto nato grazie alla sinergia tra la Polizia di Stato e il Comune di Alba, fortemente voluto dal Capo della Polizia, Franco Gabrielli, particolarmente sensibile e attento alla realtà cuneese, e dal sindaco Bo, che sta cercando di portare in città servizi importanti per il territorio albese. Infatti, l’apertura dello sportello nella capitale delle Langhe mira a offrire un ulteriore servizio ai cittadini del territorio, soprattutto di coloro che, abitando lontano da Cuneo, sono fortemente penalizzati dalle distanze, con conseguenti perdite di tempo e costi.

“Questo sportello è un grande risultato – ha dichiarato il primo cittadino –, frutto anche del lavoro che abbiamo fatto insieme prima all’ex questore, Emanuele Ricifari, e poi con l’attuale questore, Nicola Parisi, aprendo questo ufficio in tempi piuttosto brevi. Nel giro di sei mesi abbiamo portato ad Alba un servizio molto importante per la nostra città, ma anche per tutto il territorio circostante, che si aggiunge agli uffici dell’Inps e allo sportello di prossimità del tribunale di Asti, entrambi nell’ex tribunale di Alba, già aperti insieme allo sportello dei vigili del fuoco per le pratiche antincendio in corso Coppino. Oltre a questi, nel primo semestre del 2021 apriranno in città l’ufficio dell’Aipo (Agenzia interregionale per il fiume Po) e la nuova sede Inail.

“Ringrazio la città di Alba e il suo sindaco Bo – ha dichiarato il questore Parisi –. Io ho raccolto il lavoro che è stato fatto dal mio predecessore, Emanuele Ricifari. Con questi sportelli miriamo ad arrivare il più possibile vicino ai cittadini. Mai come in questo caso il servizio è tanto utile, considerata la vastità di questo territorio. Questo sportello è un servizio che fa risparmiare al cittadino, soprattutto tempo nel raggiungerlo. A inizio 2021 apriremo uno sportello anche a Ceva. La provincia di Cuneo ha dimensioni notevoli e con questi presidi, si va incontro ai cittadini”.

Lo sportello di polizia amministrativa di Alba sarà aperto dal 7 gennaio 2021, due volte a settimana, martedì e giovedì, dalle 9 alle 12. L’accesso sarà consentito previo appuntamento da prenotare sul sito https://www.passaportonline.poliziadistato.it/.