Rinviata la partenza dei teatri civici di Busca, Caraglio e Dronero

La prima della nuova stagione teatrale, in programma il 15 novembre, slitta a data da destinarsi a causa del nuovo DPCM.

S’intitolava “Come sassi nell’acqua” la stagione teatrale 2020-21, condivisa da tre dei più importanti teatri civici del cuneese, quello di Busca, di Caraglio e di Dronero. La rassegna non è potuta partire come da programma a causa delle nuove misure governative per contrastare il Covid-19. In tutti i casi i teatri comunicano che il calendario degli spettacoli verrà soltanto posticipato, non modificato, e gli spettacoli che non potranno essere rappresentati sul palcoscenico nella data inizialmente prevista verranno recuperati il prima possibile nel corso della stagione.

Un’altra cattiva notizia per tutti gli amanti della cultura e dello spettacolo.