<-- fb verification -->

Procede il progetto per la realizzazione della nuova facciata “green” alla Scuola di Madonna dell’Olmo

L’opera sarà realizzata dall’artista muralist di fama internazionale Iena Cruz con una vernice speciale che assorbe l’inquinamento ambientale e avrà come tema l’emergenza climatica, argomento scelto dai ragazzi

Madonna dell’Olmo. Il progetto per la nuova facciata “green” della Scuola di Madonna dell’Olmo ha preso il via tra l’entusiasmo degli studenti della Scuola Media e dei loro insegnanti.

Generico novembre 2020

Presentato dal Comune di Cuneo e finanziato dal bando Distruzione della Fondazione Crc, il progetto – ideato e organizzato dall’Associazione Art.ur e curato da Andrea Lerda in collaborazione con l’I.C. Cuneo Oltrestura – prevede la realizzazione di un grande murales sulla porzione di parete che affaccia su via della Battaglia, a Madonna dell’Olmo. L’opera sarà realizzata dall’artista muralist di fama internazionale Iena Cruz con una vernice speciale che assorbe l’inquinamento ambientale e avrà come tema l’emergenza climatica, argomento scelto dai ragazzi.

Abbiamo presentato questo progetto ed ottenuto il finanziamento nella convinzione che la città ed i luoghi pubblici siano non solo funzione, ma anche estetica – commenta l’Assessore alla Rigenerazione Urbana Mauro Mantelli -. Abbiamo scelto una scuola per sottolineare l’importanza delle strutture educative e la loro centralità soprattutto in un periodo così complesso per gli operatori e per gli studenti”.

In queste settimane l’artista, che ha dipinto edifici di grandissime dimensioni a Milano, a Roma e a New York, si è presentato agli studenti con un video saluto. Dall’alto di un edificio di una scuola media di New York City, dove sta realizzando, proprio in questi giorni, un nuovo wall painting, saluta i ragazzi annunciando il suo prossimo lavoro sulla facciata della loro scuola. Il cantiere infatti, che porterà l’edificio scolastico ad essere il primo esempio sul nostro territorio di un intervento ecologico realizzato da un grande artista, si svilupperà nel mese di maggio 2021.

Nel frattempo, gli insegnanti dell’Istituto Comprensivo Cuneo Oltrestura, porteranno avanti una ricerca transdisciplinare sul tema della sostenibilità ambientale e dell’emergenza climatica. Le parole chiave del lavoro dei ragazzi saranno: Empatia, Responsabilità e Futuro. Un fil rouge che li porterà a sperimentare l’empatia nei confronti della comunità e dell’ambiente, la responsabilità e la cittadinanza attiva che la scuola deve aiutare ad apprendere e il futuro, il loro futuro, della cui scrittura saranno i protagonisti.

La presentazione del progetto e dell’artista agli studenti, attraverso il breve video che ci ha inviato, è stato davvero sorprendente – dichiara la dirigente Paola Banchio – i ragazzi sono entusiasti di sapere che un grande street artist verrà a stare con loro e a lavorare ad una grande opera sulle pareti della loro scuola. Una best practice sul territorio, un grande progetto green per una scuola che dimostra molto interesse per l’arte, per la partecipazione della comunità e per i temi legati all’ecologia”.