Mondovì: attiva la TAC provvisoria allestita all’esterno dell’ospedale foto

L'apparecchiatura è stata collocata sotto una tensostruttura

Come comunicano dall’Asl Cn1, un lavoro corale con il concorso di servizio tecnico, ingegneria clinica, e fisica sanitaria (sotto il coordinamento della direzione sanitaria di presidio) ha permesso di attivare sin dalla serata di venerdì 13 novembre la TAC provvisoria collocata sotto una tensostruttura collegata all’ospedale di Mondovì, in attesa della sostituzione della vecchia apparecchiatura con una di ultima generazione, che avverrà nell’arco di un mese.

“L’attivazione della TAC è stata anticipata di qualche giorno sulla tabella di marcia per sopperire a problemi tecnici del macchinario in sostituzione. È già stato eseguito un primo esame a un paziente, aggiungono dal capoluogo monregalese.

Il “Regina Montis Regalis” potrà presto vantare un rinnovamento di importanti apparecchiature nel settore della radiodiagnostica con la nuova TAC e, più avanti, a inizio 2021, con l’inaugurazione della risonanza magnetica donata da Fondazione CRC.